Donnarumma, le nuove dichiarazioni fanno infuriare i tifosi del Milan

Donnarumma espone una differenza tra Milan e PSG, parole che stanno già facendo discutere i tifosi rossoneri.

Ha scelto uno dei modi peggiori per andarsene, ma Gianluigi Donnarumma è convinto della decisione di firmare per il Paris Saint Germain. Anche se non ha ancora il posto da titolare assicurato, ha fiducia di riuscire a battere la concorrenza di Keylor Navas.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (foto ©LaPresse)

Per l’ex portiere del Milan sono 9 le presenze collezionate in questa stagione tra Ligue 1 e Champions League, con 6 gol subiti. Mauricio Pochettino sta alternando lui e Navas tra i pali. L’ex Real Madrid ha grande sostegno nello spogliatoio e per l’allenatore non è facile farlo sedere in panchina, anche se poi sono sempre le prestazioni a condizionare le scelte di formazione.


Leggi anche:


Donnarumma fa arrabbiare ancora i milanisti

Donnarumma in un’intervista concessa a Tout le Sport su France TV ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «Rispetto al Milan, qui al PSG c’è più pressione. Ora sono in un club che vuole vincere tutto».

Le sue parole sono arrivate fino all’Italia e non hanno fatto piacere ai tifosi rossoneri, che sui social network hanno criticato il portiere campano. Sono molti i commenti negativi nei suoi confronti. Ormai è considerato un traditore imperdonabile e le ultime dichiarazioni rilasciate non fanno altro che attirargli ulteriori antipatie.

Il fatto di dire che adesso è in un club che vuole vincere tutto, mentre prima non era così, non lo aiuta certamente. Vero che tra PSG e Milan in questi anni c’è grande differenza, non lo si può assolutamente nascondere, però Donnarumma farebbe bene a prestare attenzione maggiore quando parla in riferimento alla squadra che lo ha cresciuto e riempito di soldi prima che lui decidesse di andarsene a parametro zero.

Normale che i tifosi si sentano offesi quando leggono certe parole, anche se chiaramente la rabbia non deve sfociare in insulti inutili. Solo il tempo dirà se Donnarumma a livello sportivo avrà fatto la scelta giusta a trasferirsi a Parigi. Sul piano economico certamente non ha pensieri…