Rinnovo Leao, Milan pronto a firmare | Stipendio triplicato!

La società rossonera vuole chiudere al più presto l’accordo per il prolungamento contrattuale di Leao: a breve un nuovo incontro con Mendes.

Il 2022 di Rafael Leao si è aperto in maniera ideale. È tornato tra i convocati di Stefano Pioli e ha anche segnato il gol che ha chiuso il big match Milan-Roma. Non poteva iniziare meglio il nuovo anno per il talento portoghese.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

La partita di San Siro ha confermato quanto sia mancato a Stefano Pioli e alla squadra durante la sua assenza per infortunio. L’ex di Sporting Lisbona e Lille ha caratteristiche uniche e pertanto la sua mancanza era impossibile non sentirla, considerando anche che era out pure il suo “alter ego” Ante Rebic, rientrato tra i convocati assieme a lui per Milan-Roma. Adesso Pioli ha due frecce importanti per il suo arco che punta verso lo Scudetto.


Leggi anche:


Maldini e Massara incontreranno Mendes per parlare di Leao

Con la rete segnata sotto gli occhi del connazionale José Mourinho, il numero 17 rossonero si è portato a quota 6 in questo campionato e ha raggiunto il suo record personale del primo anno trascorso in Serie A. Adesso è a -1 dello score della stagione 2020/2021 e ha la possibilità di arrivare in doppia cifra continuando a esibire prestazioni di alto livello come le diverse viste finora. Da ricordare anche un gol realizzato in Champion League contro l’Atletico Madrid a San Siro.

Rafael Leao ha il potenziale per diventare un top player, per questo nell’ultimo calciomercato estivo Paolo Maldini e Frederic Massara hanno rifiutato tutte le offerte arrivate per lui. Nonostante i dubbi di diversi tifosi e di parecchi giornalisti sul valore del giocatore, la scelta della dirigenza si è rivelata assolutamente azzeccata e adesso il prezzo è schizzato alle stelle.

Il Milan vuole blindare Leao con un nuovo contratto, prolungando quello attuale che scade a giugno 2024. La Gazzetta dello Sport spiega che la dirigenza vuole accelerare e chiudere presto la pratica rinnovo. Presto Jorge Mendes, agente del giocatore, verrà ricevuto da Maldini e Massara per chiudere l’accordo. La firma sarà valida fino a giugno 2026. Lo stipendio sarà praticamente triplicato rispetto all’attuale. Dal milione e mezzo che percepisce ore, salirebbe a quattro, a cui aggiungere bonus e premi.

Rafa vuole continuare a vestire la maglia rossonera, non c’è nessuna tentazione di cambiare squadra per ora. Vero che saltuariamente fuoriescono sirene dall’estero che lo riguardano, tra coloro che lo seguono con interesse c’è anche Pep Guardiola. Però l’attaccante portoghese desidera rimanere a Milano ancora.