Milan, 4 offerte per Pellegri: l’attaccante ha le idee chiare

Oggi l’agente è stato a Casa Milan per discutere dell’incerta situazione del suo assistito. Le news dell’incontro ci arrivano dal giornalista di mercato..

Se c’è un giocatore che al Milan non sta passando un periodo positivo questo è certamente Pietro Pellegri. Il baby attaccante è nuovamente alle prese con problemi fisici, gli stessi che non lo lasciano in pace ormai da diverse stagioni. Eppure, il Milan ha voluto credere in lui, ma inevitabilmente adesso c’è un’incognita sul suo futuro.

Pellegri e Pioli
Pellegri e Pioli (©LaPresse)

Arrivato in rossonero dal Monaco in prestito oneroso (con obbligo di riscatto condizionato), Pietro è stato protagonista di pochissime apparizioni questa stagione col Milan. Purtroppo, un pesante infortunio lo ha messo ko proprio nella sua prima da titolare nella formazione di Stefano Pioli.

Ad oggi non si conoscono i tempi di recupero, e il Milan sta cominciando a fare delle riflessioni sul ruolo dell’attaccante ex Genoa. Se anche Pellegri dovesse recuperare a breve dall’infortunio, potrebbe comunque dare certezze dal punto di vista fisico nei prossimi mesi?

Incognita alla quale è difficile dare una risposta, considerando i molteplici infortuni che lo hanno posto ai box per diverso tempo, soprattutto dopo l’approdo in Ligue 1 al Monaco. Le qualità e la voglia non gli mancano di certo, ma sembra che il Milan abbia bisogno di maggiori garanzie.

Oggi, l’agente del giovane Pietro ha fatto vista a Casa Milan, e secondo le più note fonti è stata discussa con Maldini e Massara proprio la situazione dell’attaccante. Giuseppe Riso avrebbe posto all’attenzione della dirigenza rossonera l’interesse per Pellegri di diversi club di Serie A.


Leggi anche:


Pellegri, no all’addio: vuole giocare le sue carte al Milan

Secondo quanto riportato da Nicolò Schira, l’entourage di Pietro Pellegri avrebbe sondato il terreno per un eventuale trasferimento dell’attaccante in un altro club di Serie A. Pare che le società della massima serie ad aver chiesto informazioni siano Cagliari, Genoa, Torino e Bologna.

I suddetti club sono alla ricerca di un centravanti di scorta e Pellegri potrebbe rappresentare una valida soluzione. Sta di fatto che il classe 2001, a detta di Schira, non vorrebbe lasciare il Milan adesso, e al contrario avrebbe l’intenzione di giocarsi le sue carte per provare a convincere la dirigenza e l’allenatore al riscatto.

Pietro non vuole lasciare la maglia rossonera da meteora e magari dimostrare nella seconda parte di stagione tutte le sua qualità. Maldini e Massara sembrano avere un debole per l’attaccante ex Genoa, nonostante i tanti guai fisici. Il Milan potrebbe quindi decidere di aspettare il recupero di Pietro e concedergli una chance da subito, o riscattarlo dal Monaco e girarlo in prestito per trovarlo magari pronto la prossima stagione.

I prossimi giorni saranno decisivi per il futuro di Pietro Pellegri, che però sembra già aver preso la sua personale decisione. Adesso spetta al Milan!