Milan-Genoa, probabili formazioni di Coppa Italia: possibile turnover

Le ultime sulle formazioni di Milan e Genoa, che giovedì sera si affronteranno nel match di Coppa Italia valido per gli ottavi di finale.

Il 2022 del Milan è partito alla grande. Due vittorie importanti contro Roma e Venezia in campionato, le quali hanno letteralmente suonato la carica ed avvisato le rivali riguardo alle capacità dei rossoneri. Ma in questa settimana scatterà un altro impegno, al quale il club tiene particolarmente.

Genoa Milan
Genoa Milan (©LaPresse)

Giovedì il Milan affronterà gli ottavi di finale di Coppa Italia. Una competizione a volte snobbata, che però i rossoneri vorrebbero provare a vincere. Sono passati infatti ben 19 anni dall’ultimo trionfo nella coppa nazionale, anche se negli ultimi anni il Diavolo è andato vicino un paio di volte al trionfo.

Nel 2016 e nel 2018 il Milan è giunto in finale, sconfitto però dalla Juventus in entrambe le occasioni. Quest’anno il cammino di coppa passa dal Genoa, primo avversario diretto in gara secca. Giovedì sera a San Siro non è escluso che Stefano Pioli utilizzi il turnover per ruotare le scelte in vista di questo impegno infrasettimanale.


Leggi anche:


Un debuttante in casa Milan: prima presenza assoluta

Intanto sui vari quotidiani spuntano le indiscrezioni riguardanti le probabili formazioni della sfida di coppa. Giovedì mister Pioli lascerà probabilmente a riposo qualche titolare. Anche se le tante assenze, tra infortuni, Covid e Coppa d’Africa, costringeranno alcuni rossoneri agli straordinari.

Ci sarà comunque un debuttante in casa Milan: possibile esordio dal 1′ minuto per Antonio Mirante. Il portiere ex Roma e Bologna, giunto a costo zero come terzo del ruolo, potrebbe avere una chance contro il Genoa. Pioli lo stima per esperienze e professionalità, dunque potrebbe lasciare a riposo Maignan facendo esordire Mirante.

Mirante
Antonio Mirante (acmilan.com)

Le altre novità riguarderanno il reparto offensivo del Milan. Tornerà dal 1′ minuto Ante Rebic, che si è rivisto in discreta forma contro il Venezia nel match di domenica scorsa. Il croato giocherà largo a sinistra, mentre sulla trequarti troverà forse spazio Daniel Maldini, come alternativa a Brahim Diaz. Il ruolo di prima punta sarà invece di Olivier Giroud, vista la squalifica di Ibrahimovic.

Questa la probabile formazione del Milan: (4-2-3-1) Mirante; Florenzi, Kalulu, Gabbia, T. Hernandez; Tonali, Bakayoko; Messias, Maldini, Rebic; Giroud.

Genoa, Shevchenko appeso già ad un filo

Brutto momento per il Genoa, pessimo per mister Shevchenko. L’ex bomber milanista non solo ha contratto il Covid, ma è anche in bilico dopo l’ennesimo k.o. subito contro lo Spezia in campionato. Situazione quasi disperata in classifica per i liguri, che vogliono fare però bella figura a San Siro.

Sheva non dovrebbe dunque fare turnover, puntando invece sui calciatori più affidabili. Spazio al duo Pandev-Destro per provare a mettere in difficoltà il Milan. Sarà anche l’occasione per vedere in campo Silvan Hefti, promettente terzino svizzero appena arrivato dallo Young Boys.

L’allenatore ucraino dovrà rinunciare a Cambiaso per infortunio (un mese out) e ad altri due giocatori causa Covid-19. Il club non ha voluto rendere noti i nomi, al momento.

Questa la probabile formazione del Genoa: (3-5-2) Sirigu; Bani, Vanheudsen, Vasquez; Hefti, Sturaro, Badelj, Portanova, Fares; Pandev, Destro.