Juve, Inter e non solo: tutte le gare che rischia di saltare Tomori

Un infortunio più grave del previsto costringerà Tomori a rimanere ai box per un po’ di tempo. Salterà anche un match di Coppa Italia

La notizia che si sperava non arrivasse è invece, purtroppo, arrivata. Fikayo Tomori ha subito la lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro durante la partita contro il Genoa giocata ieri sera.

FIkayo Tomori
FIkayo Tomori (©LaPresse)

Questa mattina l’anglo-canadese ha svolto gli accertamenti del caso che hanno evidenziato la problematica. Tomori probabilmente in questo momento è in sala operatoria per l’intervento in artroscopia. I tempi di recupero si aggirano intorno a un mese circa, ma questo poi dipenderà da tanti fattori. Ricorderete che quando Maignan fu operato al polso, si diceva che sarebbe tornato ad inizio 2022 ed invece è rientrato con largo anticipo.

Una botta psicologica terrificante per il Milan, per Pioli ma anche per tutti i tifosi. Dopo Kjaer anche Tomori abbandona dolorosamente la retroguardia rossonera. Lui solo per un po’, Simon invece per tutta la stagione. Peraltro, casualità, entrambi si sono infortunati contro il Genoa! Fatto sta che la perdita di Fik è davvero molto grave per il Milan, che perde entrambi i centrali di difesa titolari ed ha anche Romagnoli ai box causa Covid.


Leggi anche:


Infortunio Tomori: senza di lui per due big match

In attesa di comunicazioni ufficiali sui tempi di recupero post-operatori, proviamo ad ipotizzare quante partite rischia di saltare Tomori tra campionato e Coppa. Per questo tipo di infortunio (ripetiamo, lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro) ci vuole all’incirca un mese per rientrare al meglio della condizione. Sicuramente il 28 rossonero comincerà il periodo riabilitativo subito dopo l’intervento e cercare di velocizzare il rientro, senza però forzare e dunque andare incontro ad una ricaduta.

Fatta questa precisazione, nei prossimi 30 giorni il Milan disputerà ben 2 big match! C’è la Juventus il 23 gennaio e l’Inter il 6 febbraio, tutte gare che inevitabilmente Tomori non potrà giocare. In tutto potrebbero essere ben 6 le partite senza Tomori per Stefano Pioli:

  1. Milan-Spezia (17/01)
  2. Milan-Juventus (23/01)
  3. Inter-Milan (06/02)
  4. Milan-Lazio/Udinese (Coppa Italia, 09/02)
  5. Milan-Sampdoria (13/02)
  6. Salernitana-Milan (20/02)

E’ a questo punto inevitabile un colpo(anche abbastanza urgente) sul mercato da parte della dirigenza rossonera. Al momento il tecnico emiliano ha a disposizione solamente Gabbia e Kalulu, ma con poche alternative ed anche di un certo valore non si possono raggiungere traguardi importanti: questo, Maldini, lo sa bene.