Milan, il rinnovo di Leao è una priorità: contatti frequenti

Tuttosport ha fatto il punto sul rinnovo di contratto dell’attaccante rossonero. Il Milan spera di poter blindare il suoi gioiello al più presto…

Ci si chiede quanto il Milan sia attualmente dipendente dalle giocate e dalle prestazioni del suo giovane fuoriclasse. Già, perchè senza di lui in campo la squadra di Stefano Pioli sembra fare parecchia fatica. Contro Roma, Venezia e Genoa (Coppa Italia) sono serviti i suoi colpi per chiudere la pratica.

Ac Milan
Ac Milan (©LaPresse)

Insomma, Rafael Leao, dopo aver recuperato dal recente infortunio, è tornato ancora più scoppiettante rispetto al 2021. Le sue scorribande sulla fascia sono diventate maggiormente frequenti, e il Milan con lui in campo sa di poter contare su quella imprevedibilità fatale per le difese avversarie.

Il gol contro il Genoa, di giovedì sera, ha fatto letteralmente impazzire l’ambiente rossonero. È stato un gollonzo, sì, ma certi colpi, seppur fortunosi, riescono a chi è nel pieno della grazia. Una rete che ha ricordato a molti quella di Marco Van Basten contro la Fiorentina durante la stagione 1990/1991. Talenti diversi, ma questo Leao sembra destinato a raggiungere la vetta del calcio.

Molti, lo stesso Pioli, lo hanno paragonato al primo Thierry Henry. E per ultimo anche Alessio Tacchinardi intervistato da Tuttosport. Il quotidiano sportivo torinese ha anche riservato un importante paragrafo al rinnovo di contratto di Leao col Milan.


Leggi anche:


Leao nel mirino dei grandi club

Tuttosport ha spiegato che il rinnovo di Rafael Leao, come quello di Theo e Bennacer, è solo una questione di tempo. Il giocatore ha dato il compito al suo agente di trovare la migliore condizione per la sua permanenza in rossonero. In sostanza, mancano da definire le cifre dell’ingaggio e dei bonus. Secondo Tuttosport, si partirà da una base fissa di 4 milioni di euro a stagione, che potrebbe anche aumentare in base a obiettivi personali o di squadra.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Nulla toglie, secondo la medesima fonte, che nel contratto potrebbe essere inserita una percentuale fissa d’incremento annuale. E a proposito, il nuovo accordo potrebbe prevedere un’estensione sino al 2026, se non 2027. Le parti hanno avuto diversi contatti. Tuttosport assicura che Paolo Maldini e Frederic Massara dialogano spesso con Jorge Mendes, e si spera che l’accordo per il prolungamento possa essere trovato il prima possibile.

In Europa, i progressi di Rafael Leao hanno dato all’occhio. Certamente, i più grandi club del Vecchio Continente stanno osservando la situazione del portoghese e il Milan ne è parecchio consapevole. Blindare Rafa, oggi il giocatore più decisivo della rosa di Pioli, è un obiettivo principe per la dirigenza milanista.