Calciomercato Milan, via subito | Tre club si sfidano

Un giocatore rossonero ha mercato in Spagna e potrebbe lasciare Milanello in questa finestra invernale del calciomercato.

L’obiettivo primario del Milan sul mercato in questo momento è l’acquisto di un nuovo difensore centrale. Non ci sono dubbi sul fatto che a Stefano Pioli serva un rinforzo nel ruolo. Ma la società si muove anche in uscita.

Castillejo Tomori Romagnoli
Samuel Castillejo, Fikayo Tomori e Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Si sono due elementi della squadra che possono lasciare Milanello in queste settimane. Il primo è Alessandro Plizzari, che ha delle richieste in Serie B e potrebbe partire con la formula del prestito. L’altro è Samuel Castillejo, fuori dal progetto dell’allenatore e già in estate indicato come partente da Milano.


Leggi anche:


Castillejo in uscita dal Milan: il Getafe ci pensa ancora

Samu Castillejo
Samu Castillejo, giocatore in uscita dal Milan nel mercato di gennaio (©Getty Images)

Negli ultimissimi giorni Castillejo è stato accostato alla Sampdoria, dove farà ritorno Marco Giampaolo e proprio lui lo avrebbe indicato alla dirigenza blucerchiata come rinforzo gradito. L’allenatore 54enne ha allenato l’esterno spagnolo a Milano per alcuni mesi e dunque lo conosce abbastanza bene.

Ma non c’è solo la Sampdoria come opzione per il futuro di Castillejo. Da tempo si parla di un possibile ritorno in Spagna, dove ha già vestito le maglie di Malaga e Villarreal. Il portale Todofichajes.com conferma la pista Samp, però aggiunge che anche Espanyol e Getafe sono molto interessate al calciatore.

Barcellona sarebbe una destinazione molto gradita a Castillejo, però l’Espanyol in questo momento ha dei problemi a garantirgli lo stipendio richiesto. Il club catalano ha bisogno di cedere per liberare del budget da investire su di lui. Il tecnico Vicente Moreno gioca con il 4-2-3-1 oppure con il 4-4-2, due moduli nei quali Samu si saprebbe calare in fretta dato che sono gli stessi utilizzati al Milan.

Per quanto riguarda il Getafe, si tratta di un’opzione che era molto concreta già verso la fine della scorsa sessione estiva del calciomercato. L’allenatore Quique Sanchez Flores apprezza Castillejo e lo vorrebbe nella sua squadra, ora quartultima nella classifica della Liga e dunque in lotta per non retrocedere in Segunda Division. Dalla Spagna Todofichajes.com spiega che il club di Madrid sarebbe disposto a farsi carico dell’attuale ingaggio dell’esterno e a inserire nell’accordo un’opzione di acquisto del cartellino. Dunque, un affare con la formula del prestito.