Milan, con Juve e Inter serve il miglior Brahim Diaz: operazione riscatto

Nelle ultime giornate non è riuscito a mettersi in evidenza. Adesso è il momento giusto per tornare ad essere il Brahim che conosciamo

Non sta sicuramente vivendo il periodo più brillante della sua fin qui breve carriera, ma ciò non mette in discussione le qualità che possiede Brahim Diaz, trequartista funambolo del Milan e giocatore imprescindibile.

Brahim Diaz
Brahim Diaz (©LaPresse)

Aveva iniziato la stagione prendendosi tutte le responsabilità del numero di maglia che gli è stato concesso dalla società rossonera, non un numero qualsiasi: il dieci. Adesso è in un periodo negativo e nessuno lo può negare, ma Brahim Diaz ha la mentalità per uscire al più presto da questo momento e riprendersi in mano un Milan che ha assoluto bisogno di lui.

A maggior ragione andando a vedere il calendario di Serie A. Nelle prossime due giornate il diavolo affronterà Juventus e Inter: non saranno per cui due partite come tutte le altre. Inoltre il passo falso contro lo Spezia può permettere ai ragazzi di Pioli di reagire immediatamente ma servirà una prova di forza e di carattere.  Al Milan queste due qualità di certo non mancano ed è il momento di metterle in evidenza. Adesso non si può più sbagliare se si vuol continuare a sognare in grande e tutta la squadra è consapevole di questo.


Leggi anche:


Brahim, ora o mai più: il Milan ha bisogno di lui

Ad inizio stagione tanti gol, tante azioni pericolose, passavano dai piedi di Brahim Diaz. Non che questo adesso non accada più, ma con meno frequenza. Frutto probabilmente di una condizione atletica ancora non idilliaca, oltre che una situazione mentale non proprio delle migliori. Brahim sa che l’ambiente milanista si aspetta tanto da lui e probabilmente questa cosa lo soffoca un po’.

Ora però è arrivato il momento di dimostrare a tutti il suo vero valore e per farlo c’è bisogno di continuità, quella che gli è mancata finora per fare il salto di qualità definitivo. Quale migliore occasione delle partite contro Juventus e Inter per tornare ai livelli da top a cui ci eravamo abituati? Pioli continuerà a dargli fiducia ed i tifosi continueranno a sostenerlo. Perché a Milano (sponda rossonera) tutti credono in Brahim, tutti credono nella sua definitiva esplosione. Adesso, però, è il momento dei fatti. Adesso, però, è il turno di Brahim Diaz.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)