Tuttosport – L’AIA smentisce tutto: nessuna scusa al Milan

Arrivano secche smentite sull’indiscrezione secondo cui l’Associazione arbitri si sarebbe scusata con il Milan dopo gli errori di lunedì.

Pochi i precedenti in Serie A dell’episodio capitato lunedì sera, al termine di Milan-Spezia. Ovvero un arbitro che non concede il vantaggio per la squadra che subisce fallo, fermando il gioco nonostante un calciatore della stessa stava realizzando un bellissimo gol.

serra
L’arbitro Marco Serra circondato dai giocatori del Milan (©Getty Images)

Tutta colpa della fretta e della poca lucidità del signor Marco Serra. Un gesto assolutamente non fatto in malafede, bensì per un modus operandi poco brillante e non così maturo. Per questo errore di valutazione il Milan è persino uscito sconfitto dalla gara con lo Spezia, perdendo punti preziosi nella corsa Scudetto.

Nel post-partita di San Siro erano fuoriuscite indiscrezioni secondo le quali l’AIA, ovvero l’associazione degli arbitri italiani, avrebbe formalmente inviato le proprie scuse al Milan per l’errore di Serra. Sarebbe stato addirittura il vice-designatore Gervasoni a scusarsi personalmente con il club.


Leggi anche:


Sfottò dalle tifoserie rivali, ma il Milan non ha ricevuto alcuna scusa

Oggi però, secondo quanto riferito dal quotidiano Tuttosport, è arrivata una secca smentita. Fonti interne dell’AIA hanno ammesso come non vi sia stato alcun messaggio formale di scuse nei confronti del Milan dopo la gara con lo Spezia.

Come scrive il giornale torinese, l’eventuale rimedio pubblico dell’associazione arbitrale avrebbe creato un precedente scomodo. Una presa di posizione poco plausibile, visto che l’AIA avrebbe in caso dovuto scusarsi con tutte le squadre vittime di evidenti torti arbitrali. Solo nella stagione in corso vi sono infatti numerosi episodi per i quali l’associazione dovrebbe intervenire.

Dunque smentita questa situazione che aveva scatenato critiche e sfottò, anche nei confronti del Milan. Sui social molti tifosi rivali, oltre a deridere la squadra di Pioli per la sconfitta rocambolesca con lo Spezia, avevano preso di mira i rossoneri perché ‘privilegiati’ dalle scuse dell’AIA.

sfotto milan
Maglia Milan con logo arbitri (foto Twitter)

Il Milan invece resta l’unica vittima della situazione. Ha perso la partita con lo Spezia, ha subito un evidente e riconosciuto torto arbitrale, non ha ricevuto le scuse formali dell’AIA e per di più ha avuto la forza e generosità caratteriale di consolare l’arbitro Serra nel finale dell’incontro.

Lo stesso Serra intanto verrà fermato per due turni. Questa la punizione scelta dopo gli errori di San Siro. Per ora si escludono retrocessioni in serie inferiori per il fischietto torinese, che dovrà riprendersi dopo lo shock di questo abbaglio che ha già fatto il giro del mondo.