Calciomercato Milan, pronto un colpo per l’estate: la conferma

La società rossonera lavora anche per il futuro e sta cercando di bloccare un ottimo giocatore per l’estate.

Il calciomercato di gennaio del Milan dovrebbe regalare a Stefano Pioli il giovane attaccante serbo Marko Lazetic e anche un difensore centrale. In entrata per l’immediato non dovrebbero essere previsti altri colpi.

Maldini Massara Gazidis
Paolo Maldini, Frederic Massara e Ivan Gazidis (©Getty Images)

Per quanto concerne l’arrivo di un rinforzo difensivo, Paolo Maldini e Frederic Massara stanno cercando di fare un affare con la formula del prestito con diritto di riscatto. Una soluzione scelta per limitare l’impatto immediato a bilancio e valutare con calma nel corso dei mesi se esercitare o meno l’opzione di acquisto. Ci sono più piste in ballo.


Leggi anche:


Botman al Milan: la società ci sta lavorando

Sven Botman
Sven Botman (©Getty Images)

Tra i difensori centrali spesso accostati al Milan c’è Sven Botman. Il 22enne olandese è un punto di forza del Lille, che non se ne vuole privare in questa finestra invernale del mercato. Il Newcastle United si era fatto avanti offrendo circa 35 milioni di euro, ma la proposta è stata respinta. In ogni caso, il giocatore stesso non era attratto dall’approdare nei Magpies. Vuole disputare la Champions League anche nella prossima stagione.

Il Milan ha fatto dei tentativi per prendere subito l’ex di Ajax e Heerenveen, ma il Lille non ha aperto alla cessione immediata. E il club rossonero proponeva un affare in prestito con diritto/obbligo di riscatto. Niente da fare per gennaio, ma Maldini e Massara hanno mantenuto vivi i contatti sia con l’entourage di Botman che con il club francese.

Il collega Daniele Longo di calciomercato.com spiega che il Milan è molto avanti per il giocatore in vista della prossima stagione. La società rossonera potrebbe “bloccare” con anticipo Botman e farlo arrivare a Milanello in estate. Sarebbe sicuramente un ottimo colpo, considerando il suo valore.

C’è da considerare anche che il club di via Aldo Rossi deve fare i conti con l’eventuale partenza di Alessio Romagnoli, il cui contratto scade a giugno. Un’offerta per il rinnovo è stata fatta, però c’è la concreta possibilità che l’ex Roma lasci Milano a parametro zero come hanno già fatto Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu. Pure Franck Kessie potrebbe andarsene con la stessa modalità.