“Lazetic nuovo Vlahovic”: Avramov promuove l’affare del Milan

Avramov, ex portiere che ha militato in Serie A, elogia l’acquisto di Lazetic da parte del club rossonero.

A sorpresa il Milan sta per chiudere l’ingaggio di Marko Lazetic, attaccante 18enne della Stella Rossa. Trattativa in fase avanzata, mancano pochi dettagli da sistemare prima delle firme. Entro la giornata di lunedì dovrebbe essere tutto definito.

Marko Lazetic
Marko Lazetic (foto Instagram)

Paolo Maldini e Frederic Massara hanno deciso di puntare sul giovane centravanti serbo, che ha esordito a soli 16 anni nella Prima Squadra del club di Belgrado. L’operazione dovrebbe costare circa 5 milioni di euro. Da definire anche la situazione di Pietro Pellegri, che dovrebbe andare al Torino nei prossimi giorni. L’ex Genoa verrà sostituito dal nipote di Nikola Lazetic, ex calciatore che ha calpestato anche i prati della Serie A.


Leggi anche:


Avramov esalta Lazetic: buon colpo per il Milan?

Vlada Avramov
Vlada Avramov nel 2015 ai tempi dell’Atalanta (©Getty Images)

Vlada Avramov, ex portiere che in Italia abbiamo visto con diverse maglie (Vicenza, Pescara, Fiorentina, Treviso, Cagliari, Torino e Atalanta), ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport proprio per parlare del passaggio di Lazetic al Milan:

Oggi è il miglior giocatore della Stella Rossa, ha fisico e tecnica. A 18 anni è la stella della squadra. Ha tutto del calciatore da prima fascia. Non sembra un 2004, è molto più maturo. Chi gioca al Marakana è già allenato alla pressione, non si spaventerà a San Siro.

Avramov ritiene che Lazetic rappresenti un ottimo colpo per il Milan, che con lui prendere un centravanti che può essere il nuovo Dusan Vlahovic:

Sì, assolutamente. Dusan è devastante, ma Marko può ripeterne la carriera. Ha fatto bene il Milan ad arrivarci prima ancora che lo volessero tutti.

Il 42enne serbo non ha alcun dubbio sul valore del ragazzo. Ovviamente bisognerà testarlo in Italia per capire se potrà giocare a certi livelli. L’importante è farlo crescere con calma e poche pressioni. Indossare la maglia del Milan comporta inevitabilmente aspettative e pressione, però negli ultimi anni l’ambiente rossonero si è dimostrato particolarmente adatto alla crescita dei giovani calciatori.

Stefano Pioli saprà gestirlo nella maniera adeguata. E Lazetic avrà due colleghi esperti come Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud dai quali apprendere molto per potersi ambientare e crescere. Quando puoi imparare da dei “maestri” e in un ambiente sano diventa tutto più facile. Lui dovrà metterci serietà e impegno quotidianamente.