Vlahovic, clamoroso annuncio della Fiorentina: “Porte aperte!”

Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, sta parlando in questi istanti della situazione riguardante Dusan Vlahovic

Parole forti quelle pronunciate qualche minuto fa da Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, in merito ad un argomento molto delicato in casa viola negli ultimi mesi: la situazione contrattuale di Dusan Vlahovic.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (©LaPresse)

L’attaccante, si sa, è nel mirino di tantissimi top club e va in scadenza di contratto a giugno del 2023. Occasione ghiottissima per molte squadre, tra cui anche la Juventus e l’Arsenal che sembrano avere tutte le intenzioni di accelerare ed acquistare il giocatore. Sembra che entrambe possano fare dei tentativi per accaparrarselo già in questa sessione invernale di mercato, altrimenti ci riproveranno senz’altro a giugno.

Vlahovic però non interessa solamente a questi due team ma a molti altri. Ovviamente anche al Milan, che sta guardando con occhi esterni alla vicenda e pensa al da farsi. La valutazione del giocatore è molto alta e questo è inevitabilmente un punto a sfavore dei rossoneri, che invece sembrano ormai aver chiuso per il giovanissimo, classe 2004, Lazetic dalla Stella Rossa. Vlahovic ha più volte ribadito, tramite il suo agente, che non ha intenzione di rinnovare con la Fiorentina e questo non ha fatto altro che aizzare ancor di più le pretendenti.


Leggi anche:


Altafini: “Vlahovic, vai al Milan!”

Intervenuto durante la trasmissione serale di Sportitalia, Daniele Pradè ha parlato della situazione Vlahovic spiegando cosa sta succedendo in questi ultimi giorni e soprattutto qual è la presa di posizione della società toscana: “Dusan alla Juventus? Le porte sono aperte a chiunque. Ci sono possibilità di venderlo anche subito, a gennaio, perché non abbiamo intenzione di perderlo successivamente a parametro zero. Il giocatore è valutato al momento sui 70 milioni ed il nostro presidente, Commisso, ci ha imposto di non accettare contropartite o pagamenti dilazionati“.

Insomma, da queste parole si capisce chiaramente l’intenzione della Fiorentina. Nessun tipo di sconto, neanche per la Juventus che aveva pensato di dare ai viola Kulusevski. Il futuro di Vlahovic è ancora molto incerto, anche se Jose Altafini ha consigliato al serbo di approdare in una squadra specifica: “Se invece di andare alla Juve scegliesse il Milan farebbe meglio…”. Altafini vota Milan dunque, ma sarà molto, molto difficile avviare una trattativa del genere. Le cose però, si sa, in questo strano calciomercato, possono cambiare da un momento all’altro e per questo la speranza è sempre l’ultima a morire.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)