Malick Thiaw, l’idea last minute del Milan: chi è il difensore dello Schalke

L’ultima idea del Milan per la difesa è Malick Thiaw, il difensore dello Schalke 04 classe 2001. I rossoneri sono in contatto col club tedesco

Manca poco meno di una settimana alla chiusura del calciomercato. Il Milan ha preso solo Lazetic per adesso: l’attaccante prenderà il posto di Pellegri che passa al Torino in prestito dal Monaco. I tifosi però non sono soddisfatti e chiedono a gran voce un rinforzo anche per la difesa. Si sono fatti tantissimi nomi finora ma l’ultimo lo ha rivelato poco fa Sky Sport e sembra essere il più concreto: si tratta di Malick Thiaw, il difensore dello Schalke 04. Anche lui, manco a dirlo, giovanissimo.

Thiaw
Malick Thiaw e Haaland (©LaPresse)

Siamo ben consapevoli che il Milan non farà acquisti di un certo livello in questa sessione di mercato. Anzi, Maldini prima della partita contro la Juventus aveva fatto capire che non sarebbe arrivato nemmeno il difensore. Piuttosto, la società preferirebbe dare spazio a Kalulu e Gabbia che si sono ben comportati quando chiamati in causa. Evidentemente però qualcosa è cambiato, oppure hanno avuto qualche apertura dallo Schalke per la trattative per questo difensore. Nel frattempo la società continua a lavorare con il Lille per Botman, possibile acquisto per l’estate. Ma ora torniamo a Malick Thiaw e vediamo insieme che tipo di giocatore è.

Leggi ancheCalciomercato Milan, colpo dalla Germania | Contatti avviati

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)

Thiaw al Milan, ruolo e caratteristiche del difensore

Ma chi è Thiaw? Un difensore centrale che di recente in Bundesliga, con la maglia dello Schalke 04, ha ricoperto anche la posizione di mediano in un centrocampo a tre. Come detto parliamo di un classe 2001 con delle prospettive altissime. Tedesco ma con cittadinanza finlandese, viene descritto come un difensore molto roccioso ma con anche un buon piede destro. Chi lo ha seguito nel corso di questa stagione lo considera un ottimo prospetto, tra l’altro ha avuto a che fare con giocatori come Haaland e non ha mai sfigurato. Un talento acerbo chiaramente: un classe 2001 che rientra perfettamente nei parametri del progetto Elliott Management e che in questo Milan potrebbe soltanto crescere. Ci sono da capire poi quelli che sono i dettagli: il Milan difficilmente chiederà di prenderlo in prestito secco ma proverà ad inserire sicuramente un diritto di riscatto. Secondo Transfermarkt il suo valore è di 5 milioni di euro.