Kessie, slitta il rientro a Milano | Non tornerà subito!

Il programma di Franck Kessie dopo la fine della sua Coppa d’Africa. Il centrocampista non sarà a Milano così presto, anzi…

La Coppa d’Africa di Franck Kessie è ufficialmente conclusa. Ieri la formazione della Costa d’Avorio, in cui milita come titolarissimo anche il centrocampista rossonero, è stata eliminata. Sconfitta ai calci di rigore con l’Egitto e addio sogni di gloria per gli arancio-verdi.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

Kessie tra l’altro ha anche accusato un infortunio al fianco, da valutare con calma e dopo gli esami strumentali di rito. Ma il calciatore classe ’96 sta tardando il proprio rientro in Italia, nonostante abbia ormai la possibilità di lasciare l’Africa e ripiegare verso Milanello.

Lo ha rivelato il giornalista Franco Ordine, nota firma de Il Giornale ed oggi opinionista televisivo molto vicino alle cronache Milan. Pare che Kessie non rientrerà a Milano prima di domenica prossima, prendendosela piuttosto comoda.

 


Leggi anche:


Il programma di rientro di Kessie

Ordine è molto critico dunque nei confronti di Kessie, paragonando il suo atteggiamento a quello dell’altro rossonero impegnato in Africa e già rientrato. Ovvero Ismael Bennacer: l’algerino neanche 24 ore dopo l’uscita della sua Nazionale è volato a Milano ed è stato subito convocato per la sfida alla Juventus.

Il programma di Kessie prima di tornare in città è dunque ben chiaro. Il centrocampista passerà prima nel suo paese d’origine, la Costa d’Avorio, presumibilmente con il permesso del Milan. Come già chiarito, Kessie sarà a Milano domenica in serata, per poi rimettersi a disposizione di Stefano Pioli da lunedì prossimo.

Ovviamente prima andranno chiarite le condizioni fisiche di Kessie, che ieri contro l’Egitto si è fermato per un forte dolore al fianco o nella zona dell’anca. Condizioni da valutare non prima del suo rientro in Italia, quando lo staff medico del Milan lo inviterà ad ulteriori accertamenti medici.

La speranza è quella di averlo a disposizione già per il derby di sabato 5 febbraio, vista l’importanza di Kessie nel centrocampo rossonero, soprattutto in gare così decisive. Certo, un rientro qualche giorno prima del previsto sarebbe stato un bel segnale di appartenenza al club.