Kulusevski e la stima di Ibrahimovic: quando Zlatan attaccò il c.t. per difenderlo

Il Milan è sulle tracce di Dejan Kulusevski, tentazione delle ultime ore. Ritroverebbe un suo importante connazionale a Milanello.

Uno dei nomi spuntati nelle ultimissime ore per il mercato in entrata del Milan arriverebbe dai rivali della Juventus. Quest’ultimi, dopo il colpaccio Vlahovic, sarebbero disposti a fare una cessione per alleggerire il bilancio ed il monte-ingaggi.

Ibra e Kulusevski
Ibrahimovic e Kulusevski

Dejan Kulusevski è tra i papabili ad uscire dalla rosa juventina. E nelle ultime ore si è parlato di un interesse piuttosto forte da parte del Milan, a cui farebbe comodo un calciatore tecnico e di qualità come lo svedese. Il classe 2000 a Torino non è ancora riuscito a giocare ed esprimersi con continuità, mentre a Milanello potrebbe farlo.

In attesa di conferme, Kulusevski teoricamente potrebbe accettare di buon grado il trasferimento in rossonero. Non solo per giocare di più, ma anche perché troverebbe in squadra l’amico e connazionale Zlatan Ibrahimovic. Tra i due c’è grande stima reciproca, come dimostrato più volte dall’attaccante del Milan.


Leggi anche:


Ibra-Kulusevski, cosa è successo in passato

I due calciatori sono accomunati dalla nazionalità svedese e dal legame per i colori gialloblu della propria Nazionale maggiore. Una squadra in cui Ibra ha giocato già per tanti anni (anche se punta a tornarvi per il Mondiale) mentre Kulusevski ne fa parte in pianta stabile, non sempre con la giusta considerazione.

Proprio a causa della Svezia, Ibra ha già dimostrato in passato la stima per Kulusevski, prendendo le sue parti dopo l’esclusione in una gara importante. Nel settembre 2020 l’esterno d’attacco della Juventus è stato lasciato in panchina per più di 70 minuti dal c.t. Janne Andersson nel match contro la Francia, facendolo entrare in un momento morto dell’incontro.

Ibra non ha accolto bene tale decisione, parlando in toni accesi di questa scelta: “Che brutto scherzo, questa è la prova che troppe persone incompetenti rovinano il calcio svedese” – commentando proprio l’ingresso tardivo di Kulusevski in partita.

 

Ancor più di parte Ibrahimovic è risultato in un commento social dello scorso novembre. Dopo le numerose critiche piovute addosso a Kulusevski, evidentemente poco brillante in maglia Juve, l’esperto attaccante lo ha difeso con un post su Instagram. Ibra ha pubblicato un piccolo video del connazionale scrivendo: “Zittiscili tutti“. 

 

Una cosa è certa: se dovesse concretizzarsi il trasferimento last-minute di Kulusevski dalla Juve al Milan, il fantasista avrebbe di certo un grande alleato al suo fianco.