Milan, Kulusevski in Premier League: non all’Arsenal, destinazione a sorpresa!

L’Inghilterra continua a rimanere la destinazione più probabile per l’esterno svedese. Stavolta però la trattativa non è con i Gunners.

Mancano esattamente quattro giorni alla fine del mercato e si stanno aprendo scenari interessanti per ipotetici affari last minute. Il Milan non ha l’obbligo di operare a tutti i costi in entrata ma rimane giustamente vigile.

Dejan Kulusevski
Dejan Kulusevski (©LaPresse)

Nella giornata di ieri è rimbalzata l’intrigante ipotesi di interesse dei rossoneri per Dejan Kulusevski. L’esterno della Juventus rimane in uscita e la Vecchia Signora non esclude il prestito. Il problema dell’operazione rimane la formula con la quale prelevare il calciatore e soprattutto le cifre, molto alte, che chiede la società bianconera per un eventuale riscatto.

La redazione della Rai infatti ieri aveva spiegato che i piemontesi accetterebbero di lasciare il talento ai rivali del Milan solo se quest’ultimi fossero pronti a un investimento superiore ai 40 milioni. Una cifra davvero troppo elevata, se si considera che la Juventus prelevò il Kulusevski dall’Atalanta per 35, e che da quel momento il giocatore non ha fatto vedere nulla per far sì che il suo valore aumentasse. Non è però neanche cero che il fantasista svedese rimarrà agli ordini di Massimiliano Allegri fino al termine della stagione. C’è infatti un’altra destinazione che, allo stato attuale delle cose, può risultare più probabile.


Leggi anche:


Conte vuole Kulusevski

L’esperto di mercato in ambito Juve, Romeo Agresti, ha riferito sul proprio account Twitter di una trattativa che si sta sviluppando con il Tottenham. “Il Tottenham pensa seriamente a Kulusevski, parti al lavoro per studiare la formula”. Kulusevski sta trovando leggermente più spazio da quando si è infortunato il suo compagno di reparto, Federico Chiesa, eppure il livello delle sue prestazioni non è cresciuto molto. Possiamo certamente dire che a Torino non si è ancora mai visto il Kulusevski di Parma.

La squadra di Antonio Conte è in piena corsa per un posto in Champions e l’allenatore ha chiesto dei rinforzi per essere sicuro di raggiungere l’obiettivo. Paratici è quindi al lavoro per portare il giocatore a Londra, con una formula che sia in grado di accontentare la dirigenza della Juventus, la quale continua a chiedere tanto per il cartellino.