Il Milan lo riporta in Italia: altro colpo in mediana

Il Milan potrebbe decidere di riportare in Italia il centrocampista in vista del possibile addio di Franck Kessie. Non solo dunque Renato Sanches nel mirino

Sono ancora in tanti a cercare di spiegarsi il suo trasferimento a Lens dopo l’addio all’Udinese. Seko Fofana, già al termine della stagione 2019/2020, era pronto per il salto in una squadra.

Maldini-Gazidis-Massara
Maldini-Gazidis-Massara (©LaPresse)

Il centrocampista ivoriano, con passaporto francese, aveva dimostrato tutte le sue qualità in maglia bianconera tanto da attirare l’interesse di top team inglesi oltre che di Milan, Atalanta e Juventus.

Al Lens non ha chiaramente deluso le attese, diventando il dominatore indiscusso in mediana. Fofana continua così ad essere osservato con molta attenzione dai grandi club in giro per l’Europa.

Fofana sta migliorando anche sotto il profilo realizzativo. L’anno scorso ha chiuso con sole due reti e quattro assist in 30 match di Ligue 1. Quest’anno i numeri sono decisamente cambiati: l’ex Udinese pare aver fatto davvero un salto di qualità importante, sotto questo punto di vista.

In 25 partite stagionali, 22 in Ligue 1 e 3 in Coppa di Francia, Fofana ha realizzato ben otto centri.

Numeri davvero importanti per un calciatore che gioca non certo in posizione avanzata. E’ evidente che il centrocampista è pronto a far il salto di qualità. Quel salto di qualità che ha deciso di non fare due estati fa. Il suo contratto scadrà il 30 giugno 2024.

Molto chiaramente dipenderà da lui ma siamo certi che il Milan sia ancora una delle squadre che ne sta monitorando la crescita.


Leggi anche:


Occhi in Ligue 1 per il dopo Kessie

Il club rossonero nelle ultime sessioni di mercato, con Frederic Massara e Paolo Maldini, si è dimostrato molto attento ai talenti della Ligue 1. Il Milan dovrà presto fare i conti con il sempre più probabile addio di Franck Kessie. L’ivoriano non ha ancora firmato il rinnovo e se non dovesse farlo entro marzo, un suo addio sarebbe praticamente certo.

Il primo nome in cima alla lista della spesa, come spesso è stato raccontato, è quello di Renato Sanches. Il portoghese piace parecchio ma la concorrenza non manca. Fofana può davvero rappresentare un’alternativa di valore o forse, anche qualcosa in più.