Nainggolan, derby a confronto: “Milan-Inter? Una partitella fra amici”

L’ex centrocampista belga di Inter e Roma ha parlato in maniera un pochino polemica dell’ambiente nel derby della Madonnina.

L’atmosfera del derby della Madonnina è certamente unica. Emozionante per entrambe le tifoserie, che sono sempre pronte a riempire San Siro nonostante a volte la classifica delle due rivali cittadine non sia stata pazzesca.

nainggolan
Radja Nainggolan (©LaPressse)

Eppure c’è chi snobba tale stracittadina, considerandola molto meno competitiva ed emozionante rispetto ad altri derby di Serie A. Parola di Radja Nainggolan, centrocampista che ha vissuto tale gara con la maglia dell’Inter, tra il 2018 ed il 2020.

L’attuale calciatore dell’Anversa, intervistato su OCW Sport, ha fatto intendere come le sensazioni nel derby di Roma siano a suo dire maggiori e ben più calorose di quelle che si vivono a Milano tra Inter e Milan.

A Roma il derby è una questione di vita o di morte – ha rivelato Nainggolan – In città se fai bene o male te lo ricordano per giorni, settimane o anche mesi. A Milano invece dopo il derby puoi farti un giro in centro senza problemi. Milan-Inter in confronto sempre più una partitella tra amici“.


Leggi anche > Milan, “La lezione di Elliott”: la Gazzetta spiega il successo rossonero


Evidentemente Nainggolan si riferisce principalmente all’atmosfera che si vive attorno al derby cittadino. Ed in effetti a Roma si sa come le due tifoserie, rivali acerrime da sempre, sentano particolarmente questo tipo di partita. Facendone a volte anche un obiettivo stagionale da rivendicare con gli sfottò.

A Milano il derby è invece sempre stato visto in un’altra ottica. Un big match emozionante, ma non diverso per Milan ed Inter dalle sfide contro la Juventus od altre rivali dirette in classifica. Inoltre la presenza in campo di campioni storici e la battaglia per traguardi ben più alti del primato cittadino l’hanno reso un match importante ma non così centrale per entrambi i club meneghini.