Milan, l’ex Chelsea rivela: “I rossoneri mi volevano in estate”

La rivelazione del esterno del Corinthians a Fourfourtwo: due club italiani si erano mossi por portarlo in Italia.

La scorsa estate è stata una sessione di mercato molto movimentata, che ha visto protagonista anche il Milan con diverse entrate e uscite importanti in tutti i ruoli.

Chelsea
Chelsea (©LaPresse)

La società rossonera è stata davvero molto attiva sin dai primi giorni ed è arrivata a cambiare diversi giocatori sia importanti che riserve. Oltre ai giocatori che sono arrivati a Milano, Maldini aveva ovviamente cercato diversi altri profili, per i quali i discorsi evidentemente non sono proseguiti. Il dt rossonero si è mosso molto soprattutto per trovare dei fantasisti che potessero accendere il gioco della squadra di Stefano Pioli dalla trequarti in avanti, e prima dell’arrivo di Messias erano stati tanti i nomi puntati.

Si è parlato sicuramente di Vlasic e Corona, con Cska Mosca e Porto che non hanno abbasto le loro pretese per cederli, ma ci sono stati anche altri profili sul taccuino del Milan, che non sono usciti e che i media non hanno segnalato. Ogni tanto attraverso delle interviste vengono fuori dei retroscena interessanti di mercato ed è stato così anche stavolta.


Leggi anche:


Si era mosso anche Mourinho, ma Willian ha scelto il ritorno a casa

Il retroscena riguarda un calciatore brasiliano dal passato importante, ovvero Willian. L’ex Chelsea ha rivelato in un’intervista a Fourfourtwo.com di essere stato cercato dal Diavolo, ma non solo, nel corso dell’ultima sessione estiva. Queste le sue dichiarazioni: “Quando ero in trattativa con il Corinthians ho ricevuto un’offerta da Lione. Anche il Milan era interessato e il mio agente ha parlato con Mourinho che voleva portarmi alla Roma”.

Willian ha poi aggiunto: “E’ un mio grande amico, ma le cose con il Corinthians sono progredite più velocemente e ho pensato che sarebbe stato bello tornare in Brasile”. A 34 anni e dopo 8 stagioni in Premier League tra Chelsea e Arsenal, l’esterno ha firmato per il club brasiliano aveva trascorso tutto il periodo delle giovanili e aveva fatto l’esordio tra i professionisti, prima di trasferirsi in Ucraina allo Shaktar Donetsk nel 2007. Willian ha collezionato nella sua carriera anche 70 presenze con la Nazionale verdeoro, mettendo a segno 9 reti. Un tentativo del Milan che era quindi passato inosservato, prima che il club rossonero virasse su altri obiettivi.