Saelemaekers: “A Salerno troppo frenetici. Scudetto? Pensiamo alla prossima gara”

Intervistato da Sportmediaset, Alexis Saelemaekers ha parlato del momento attuale del Milan. Focus importante sullo scudetto…

L’arrivo di Junior Messias gli ha tolto parecchio spazio, ma Alexis Saelemakers cerca sempre in tutti i modi di rendersi utile alla squadra e al suo mister. Negli ultimi tempi si è rivelato più prezioso da subentrato che da titolare. Quando chiamato in causa dal 1’ ha spesse volte deluso, ciò non toglie che mette sempre l’anima in campo per i colori rossoneri.

Alexis Saelemaekers
Alexis Saelemaekers (©LaPresse)

Oggi ha parlato ai microfoni di Sportmediaset spiegando la battuta d’arresto del Milan nell’ultima di campionato contro la Salernitana. Un pareggio che ha lasciato l’amaro in bocca al club e ai tifosi. Alexis ha provato a dare una spiegazione di cosa è mancato alla squadra in quella gara:


Leggi anche:


Abbiamo sbagliato perchè siamo stati frenetici nell’ultimo quarto d’ora. Non ci siamo presi il tempo giusto per provare a giocare e a farlo pensando bene. Questa è stata una lezione per noi in vista delle prossime partite. Adesso dobbiamo imparare da questa situazione per non commettere ancora gli stessi errori”.

Data la posizione in classifica, non poteva mancare al belga la domanda sul fatidico scudetto. Saelemaekers ha ammesso che la squadra pensa al trofeo stagionale, ma che la concentrazione deve essere focalizzata sempre sul prossimo impegno:

Ci pensiamo allo scudetto, certo. Abbiamo lavorato tantissimo per essere qui dove siamo e penso che per noi è importantissimo anche dimostrare con qualche trofeo che siamo una grande squadra. Per il momento però è importante pensare partita per partita e di vincere il più possibile. Poi in futuro si vedrà se possiamo vincere lo scudetto o meno. Ma noi dobbiamo essere concentrati solo sulle partite, poi prenderemo ciò che verrà”.