Milan, non esiste un caso Kessie: “Solo in Italia. Guardate Mbappé…”

L’esperto di mercato a commentato la situazione dell’ivoriano negli studi di Sky Sport 24: “Guardate Mbappé”.

Con l’assenza per squalifica di Ismael Bennacer, stasera a San Siro contro l’Udinese tornerà titolare Franck Kessie, che prenderà il suo posto in mediana al fianco di Tonali.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

L’ivoriano è stato al centro di molte critiche da parte dei tifosi rossoneri nell’ultimo periodo, dovute ovviamente soprattutto alla sua decisione di non rinnovare con il Milan e di andare a scadenza quest’estate. Il suo entourage aveva respinto la proposta della società rossonera da 6 milioni di euro a stagione, costringendo Maldini e Massara a pensare a nuovi piani e a vagliare delle alternative per il futuro.

La scelta del centrocampista rimane legittima ma ciò non gli ha evitato uno striscione e i fischi nell’ultima sfida in casa contro la Sampdoria, nella quale era subentrato nel corso della ripresa. Della questione ha parlato anche Gianluca di Marzio, intervenuto negli studi Sky Sport.


Leggi anche:


L’esperto di mercato ha espresso il suo pensiero sul caso Kessie e sulle reazioni che sta causando. Queste le sue parole: Credo che solo in Italia ci si sorprenda così tanto che un giocatore giochi in scadenza di contratto. Guardate il Psg con Mbappé che segnato e forse anche eliminato la squadra dove potrebbe andare a giocare l’anno prossimo”.

Di Marzio ha poi aggiunto sul classe ’96: “Se Pioli lo fa giocare un motivo c’è, è determinante in mezzo al campo”. Kessie rimane quindi un elemento fondamentale per questo Milan fino alla fine della stagione. Il calciatore darà tutto per cercare di portare il Milan alla conquista di un trofeo, prima di sposare un nuovo progetto, con il Barcellona che rimane la pista più calda.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)