Asse Milan-Torino, quanti nomi in ballo! | Il punto sul mercato

Milan e Torino potrebbero diventare presto interlocutori di mercato. Ecco cosa potrebbe accadere sul mercato in estate.

Sono due rivali storiche, tra le quali però non c’è mai stato odio o antipatia sportiva. Ecco perché Milan e Torino si guardano con rispetto reciproco, anche in vista di eventuali affari estivi.

Pioli e Juric
Stefano Pioli e Ivan Juric (©LaPresse)

La squadra di Stefano Pioli e quella di Ivan Juric hanno evidentemente obiettivi e progetti molto diversi. Ma non per questo non dovrebbero dialogare tra loro per alcune operazioni di calciomercato in vista dell’estate 2022. Lo conferma già il prestito di Tommaso Pobega, concesso dai rossoneri lo scorso anno, o il passaggio di Meité dal Toro al Diavolo ad inizio 2021.

L’asse tra Lombardia e Piemonte è dunque molto caldo. Già in queste settimane, col mercato estivo ancora lontano, si incomincia a parlare dei possibili discorsi che i due club intendono affrontare per il bene delle rispettive rose.


Leggi anche:


Belotti, Pobega e gli altri nomi tra Milan e Toro

Tanti nomi potrebbero essere oggetto di discussione tra Milan e Torino. Proprio a cominciare dal suddetto Pobega: il centrocampista di proprietà rossonera è in prestito al Toro. L’intenzione di Pioli è quella di riaverlo con sé in rosa da luglio prossimo, ma i granata faranno certamente un tentativo per allungare la sua permanenza almeno fino al 2023.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (©LaPresse)

Al Milan invece piacciono diversi elementi dell’attuale rosa di Juric. In primis Andrea Belotti, tentazione a costo zero per la prossima stagione. Il ‘Gallo’ si svincolerà dopo anni con la fascia da capitano al braccio e sembra aver dato la propria preferenza al Milan come sua prossima destinazione. I rossoneri valutano e tengono in forte considerazione il numero 9.

Nota anche la stima del Milan per Gleison Bremer, altro leader dei granata. Il difensore brasiliano è uno di migliori centrali della Serie A: per prenderlo serviranno almeno 30 milioni di euro, anche se i rossoneri sono al momento orientati a virare su Sven Botman per completare la difesa.

Pare che a Milanello sia spuntato anche un altro nome in orbita Torino. A Pioli piace l’esterno croato Josip Brekalo; classe ’98 di proprietà Wolfsburg, il Toro per riscattarlo dovrà sborsare 11 milioni di euro. Cifra che lo stesso Milan potrebbe investire per l’ala sinistra, qualora la trattativa per l’acquisto definitivo dovesse andare per le lunghe.

brekalo
Josip Brekalo (©LaPresse)

Il Torino invece, oltre che a Pobega, sembra essere intrigato da due calciatori di proprietà Milan. Juric stima molto Matteo Gabbia, difensore classe ’99 che potrebbe andare altrove per fare un’esperienza di alto livello da titolare. Ma si segue anche l’evoluzione della situazione di Junior Messias. Il Toro voleva già ingaggiarlo l’estate scorsa dal Crotone, ma non si trovò l’accordo. Se il Milan decidesse di non acquistarlo definitivamente, la società di Cairo potrebbe tornare alla carica per il 30enne brasiliano.