Milan-Inter, ancora out | Inzaghi ne recupera solo uno

La situazione sui recuperi in casa Inter in vista del derby di Coppa Italia, in programma martedì sera.

Le delusioni delle due ultime settimane in campionato vanno subito messe da parte, per entrambe le milanesi. Tra due giorni infatti a San Siro c’è Milan-Inter, semifinale di andata di Coppa Italia.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (©LaPresse)

In casa Inter ci cerca di capire se si riusciranno a recuperare in tempo alcuni elementi che sono fuori da parecchio tempo. Grande curiosità per Robin Gosens, trasferitosi a Milano a gennaio ma alle prese con un infortunio dallo scorso settembre. L’ex laterale dell’Atalanta ha ormai recuperato dalla lesione al bicipite femorale e potrebbe anche essere impiegato martedì sera contro i rossoneri.

L’esterno tedesco non è ovviamente ancora in grado di iniziare una gara dal primo minuto, ma Simone Inzaghi starebbe pensando di concedergli una ventina di minuti per cominciare a fargli ritrovare il ritmo partita. Un problema in più per la squadra di Stefano Pioli visto che Gosens ha grande confidenza col gol e nel finale potrebbe rendersi pericoloso.


Leggi anche:


Gosens forse, Correa sicuramente no

Sarà invece ancora out Joaquin Correa, che non ce l’ha fatta a recuperare in tempo per il derby. L’argentino aveva rimediato una distrazione dei flessori della coscia sinistra contro l’Empoli, proprio in Coppa Italia. Il Milan non dovrà quindi preoccuparsi del ‘Tucu’, che a questo punto potrebbe tornare arruolabile per la sfida di venerdì in casa contro la Salernitana.

I nerazzurri dovrebbero quindi presentarsi con l’undici tipo. Skriniar, De Vrij e Bastoni davanti ad Handanovic, sugli esterni i soliti Dumfries e Perisic e in mezzo al campo Brozovic, Barella e l’ex Calhanoglu, anche se Inzaghi potrebbe concedere un turno di riposo al turco. Davanti Dzeko e Lautaro sono favoriti su Alexis Sanchez.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)