Leonardo, bordate contro Ibrahimovic | E svela anche un “retroscena”

Leonardo torna a parlare di Ibrahimovic: il ds del PSG manda un messaggio all’attaccante del Milan.

Non è un segreto che tra Leonardo e Zlatan Ibrahimovic non scorra esattamente buon sangue. I due hanno avuto qualche screzio in passato e non si sono riappacificati.

Leonardo
Leonardo (©Ansa Foto)

Fu proprio il dirigente brasiliano a portare l’attaccante al Paris Saint Germain nell’estate 2012, poi è successo qualcosa nel corso della loro convivenza a Parigi. Nonostante questo, l’ex calciatore aveva aperto all’ingaggio dello svedese quando era tornato a lavorare al Milan.

Ma in quell’occasione Ibra preferì rimanere in MLS nei Los Angeles Galaxy, rinviando di un anno il ritorno in Italia quando Leonardo non c’era più nel management sportivo rossonero.

PSG, Leonardo punzecchia Ibrahimovic

Ibrahimovic Leonardo
Momento di tensione tra Ibrahimovic e Leonardo nello spogliatoio del PSG nel 2013 (©Ansa Foto)

Ibrahimovic nel suo libro “Adrenalina” ha scritto di essersi offerto al presidente Nasser Al-Khelaifi per diventare direttore sportivo del PSG. Gli aveva dato la sua disponibilità a tornare, se non avesse rinnovato il contratto con il Milan. In un’intervista successiva ha detto che quando vorrà diventare ds del club lo diventerà.

Leonardo aveva preferito non rispondere, ma nelle scorse ore ha rilasciato un’intervista al quotidiano L’Equipe e ha parlato anche di Zlatan: «Ha provato più volte a tornare al PSG, ma sto ancora attendendo una sua intervista nella quale ringrazia il club per tutto quello che ha fatto per lui. Il PSG c’era prima di Ibra e continua ad esserci dopo».

Ibrahimovic aveva detto che al Paris Saint-Germain c’è un po’ di indisciplina, ma l’attuale ds del club parigino respinge l’accusa: «Se tutti i giocatori che sono passati di qui continuano a parlare del PSG è perché sperano di tornarci, proprio come ci ha sperato lui».

Zlatan e Leonardo non sono destinati a riappacificarsi, questo è certo. Rimangono delle ruggini tra di loro. Il brasiliano conferma che il numero 11 del Milan aveva tentato di tornare a Parigi dopo averla lasciata nel 2016. Vedremo se Ibra deciderà di rispondere a questa intervista oppure se la ignorerà, concentrandosi unicamente sul suo recupero fisico e sulla conquista dello Scudetto con la maglia rossonera.