Leao nel mirino di una big europea: in Spagna sono sicuri

In Spagna sono sicuri che un importante club europeo abbia messo Leao nel mirino: il Milan è “avvisato”.

Non ci sono dubbi sul fatto che Rafael Leao sia uno dei giocatori maggiormente cresciuti rispetto alla scorsa stagione. Lui e Sandro Tonali sono quelli che hanno fatto più miglioramenti.

Rafael Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

Il Milan nella scorsa sessione estiva del calciomercato aveva ricevuto delle offerte, ma Paolo Maldini e Frederic Massara le hanno rifiutate tutte. Nonostante tra i tifosi vi fosse qualcuno dubbioso sul valore del giocatore, in realtà all’interno del management sportivo rossonero non vi sono mai stati dubbi. E neppure lo stesso Stefano Pioli ne aveva.

C’era la convinzione che l’ex di Sporting Lisbona e Lille sarebbe esploso, cosa che sta succedendo in questa stagione. Il numero 17 rossonero ha finalmente trovato maggiore continuità ed è più incisivo in fase offensiva: 11 gol e 6 assist in 31 partite tra Serie A, Coppa Italia e Champions League.

Calciomercato Milan, un top club pensa a Rafael Leao

Le prestazioni di Leao non stanno lasciando indifferenti le big europee, che osservato con grande attenzione la sua crescita. Più volte è trapelato l’apprezzamento che Pep Guardiola nutre nei confronti del giocatore, anche se finora non è giunta un’offerta dal Manchester City. Arriverà in estate? Vedremo…

Leao Rafael
Rafael Leao (©Ansa Foto)

In Spagna sono convinti che a pensare all’ingaggio di Leao ci sia anche un’altra squadra europea molto importante: il Barcellona. Dopo le indiscrezioni di ieri di Sport, oggi è il Mundo Deportivo a ribadire che il giocatore piace alla dirigenza blaugrana.

Anche se l’obiettivo numero 1 del Barça è l’ingaggio di Erling Haaland del Borussia Dortmund, per l’attacco vengono prese in considerazione anche altre piste. Leao è più un esterno offensivo che un attaccante centrale, però nel club catalano è molto stimato. Tra le alternative a Haaland vengono indicati anche Patrik Schick, Romelu Lukaku e Timo Werner.

Salvo offerte shock, comunque, Rafa non dovrebbe lasciare il Milan. Anzi, da settimane è praticamente fatta per il rinnovo del suo contratto. Per la firma si attende solo l’evoluzione della causa che lo coinvolge assieme a Sporting Lisbona e Lille per la risoluzione unilaterale del contratto fatta nel 2018.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)