Milan, la proposta d’ingaggio è irrinunciabile: firma vicinissima

La società rossonera presto avvierà una negoziazione per firmare un importante rinnovo contrattuale: pronto un aumento di ingaggio sostanzioso.

Il Milan negli ultimi dieci giorni del calciomercato vuole mettere a segno gli ultimi colpi in entrata che mancano, però poi ci saranno dei rinnovi di contratto da fare. Certamente quelli di Rafael Leao e Ismael Bennacer sono i più urgenti, ma anche i più complicati.

Massara Maldini
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

L’entourage di Leao chiede un ingaggio da 6-7 milioni di euro netti a stagione e la trattativa non è ancora decollata. Anche per Bennacer è tutto in standby e 3,5 milioni annui potrebbero non bastare per firmare. Paolo Maldini e Frederic Massara sperano di riuscire a perfezionare entrambi i rinnovi.

Dopo il prolungamento di Fikayo Tomori, la dirigenza rossonera vuole blindare anche un altro difensore: Pierre Kalulu. L’ex Lione oggi percepisce circa 500 mila euro netti annui e il suo stipendio dovrebbe essere triplicato o quadruplicato. Il suo rendimento ha convinto tutti nell’ambiente rossonero e il Milan vuole premiarlo con un nuovo accordo più remunerativo.

Rinnovo Tonali, l’offerta del Milan: i dettagli

Tra i rinnovi che il club rossonero intende firmare a breve c’è anche quello di Sandro Tonali. L’ex Brescia aveva accettato una riduzione dell’ingaggio per restare a Milano un anno fa e oggi percepisce circa 1,2 milioni a stagione.

Sandro Tonali
Sandro Tonali (©Ansa Foto)

Il Corriere della Sera spiega che Maldini e Massara vogliono offrirgli un nuovo accordo da circa 2,7 milioni fissi. A inizio settembre la trattativa può entrare nel vivo e la scadenza contrattuale sarà portata da giugno 2026 a giugno 2027. Il giocatore è felice in maglia rossonera e la dirigenza è sicura del suo valore.

La passata stagione ha dimostrato che il Milan ha fatto bene a investire su Tonali, che dopo una prima annata non facile si è decisamente rilanciato. È stato un elemento fondamentale nella conquista dello Scudetto. Tante le prestazioni di alto livello e anche cinque gol messi insieme, tutti importanti. Adesso Sandro punta alla consacrazione definitiva, vuole confermarsi. Oggi torna in campo a Bergamo contro l’Atalanta, la sua stagione inizia ufficialmente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)