Come si pronuncia correttamente Thiaw

Thiaw è il nuovo acquisto del Milan: un cognome di cui non tutti forse conoscono la pronuncia esatta.

Paolo Maldini e Frederic Massara hanno regalato Malick Thiaw a Stefano Pioli come nuovo rinforzo. Il mister aveva chiesto un nuovo difensore e lo hanno accontentato. Un profilo molto gradito, considerando che già nel mercato di gennaio era stato oggetto di una trattativa.

Malick Thiaw
Malick Thiaw (foto Instagram)

Il difensore tedesco ha caratteristiche che si sposano bene con le necessità del Milan. È giovane, costa poco, ha qualità fisiche e tecniche di buon livello. E anche grandi margini di miglioramento. In Italia può crescere tanto e colmare quelle che sono le sue lacune. Gli andrà dato del tempo per ambientarsi, visto che si trasferisce in una realtà completamente nuova.

Il club rossonero ha deciso di investire circa 7 milioni di euro (5 fissi più 2 di bonus) per strapparlo allo Schalke 04, che a gennaio ne chiedeva circa 10. Per il giocatore contratto fino a giugno 2027 da circa 800 mila euro netti a stagione. Dovrà lavorare per convincere Pioli a dargli spazio. Dovrà affrontare la concorrenza di Simon Kjaer e Matteo Gabbia.

Thiaw al Milan: come si pronuncia il suo cognome

Negli ultimi anni il Milan ha preso alcuni giocatori con cognomi dalla pronuncia non immediata. Basti pensare a quando arrivò Alexis Saelemaekers. Recentemente è arrivato Charles De Ketelaere e anche nel suo caso c’è stato qualche dubbio, poi risolto.

Adesso è il turno di Thiaw, il cui cognome di pronuncia “Chauw” con una w finale che è quasi impercettibile. Nulla di troppo difficile alla fine. In un video circolato sui social network è lo stesso giocatore a dire come è corretto chiamarlo. Risolto questo quesito, adesso sarà importante capire se l’ex Schalke 04 sarà da Milan. Servirà del tempo. Intanto, benvenuto Malick!