Il budget a gennaio c’era, Maldini l’ha rifiutato: “Non lo voglio”

Dichiarazioni cruciali di Paolo Maldini sul mercato invernale. La rivelazione del DT rossonero ha fatto impazzire i tifosi rossoneri…

Paolo Maldini è stato oggi ospite al Festival dello Sport di Trento. Il Direttore Tecnico del Milan, nonchè grande bandiera rossonera, si è espresso su diversi temi. Grande focus sul mercato del club, di cui lui è da tre anni protagonista attivo. Maldini ha affrontato il tema Charles De Ketelaere, facendo importanti precisazioni su Botman e il budget a disposizione.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

Ma facendo un passo ancora indietro, fondamentale è stato anche l’intervento di Paolo sul mercato invernale. Quello fu un periodo particolare e complicato per la squadra di Stefano Pioli, che aveva un reparto di difesa totalmente in emergenza. Maldini ha raccontato le dinamiche di gennaio 2022:

”In quel periodo non ero sicuro di poter vincere lo scudetto, ma dentro di me ci credevo: so cosa vale la squadra. Questa cosa qua l’ho detta a Natale, anche se non avevamo budget per il mercato. A gennaio la Juventus aveva preso Vlahovic, l’Inter Gosens, allora un piccolo budget è venuto fuori. Ma io a quel punto ho detto: “Non lo voglio, siamo forti così”. Da lì esplode Kalulu”.

Già, perchè senza Kjaer, Romagnoli e Tomori, e l’impossibilità di affondare per Botman, il francese classe 2000 è venuto fuori: “Dovevamo affrontare 6-7 partite con due centrali di ruolo, Kalulu e Gabbia. Avevamo incrociato le dita, ma loro due sono stati fondamentali” ha continuato Paolo Maldini.

E anche per questo motivo la vittoria finale dello Scudetto è stata più bella e speciale. La squadra ha contato esclusivamente su stessa e sul suo allenatore. Maldini lo ha detto a chiare lettere: “La cosa bella dello Scudetto è che sono stati tutti protagonisti: Tatarusanu col rigore parato nel derby, mio figlio Daniel con il gol allo Spezia. Tutto il gruppo, tutti i giocatori erano coinvolto, anche grazie all’ottima conduzione di mister Pioli che in questo è veramente fantastico”.