Il talento segna ancora: Milan convinto, assalto a gennaio

Il Milan sembra intenzionato a virare su questo giovane calciatore in vista della sessione di riparazione a gennaio 2023.

Nel mercato di gennaio 2023 il Milan sarà attivo. Sì, perché i tanti infortuni subiti dalla squadra di Pioli in questo periodo fanno intendere come serva una rosa ancor più profonda in questa stagione lunga e frenetica.

Maldini-Massara
Paolo Maldini e Ricky Massara (©LaPresse)

Un ruolo da coprire ulteriormente potrebbe essere quello riguardante la corsia destra offensiva. In questo periodo Pioli è sprovvisto di soluzioni, dopo gli stop muscolari di Messias e Saelemaekers.

Il Milan potrebbe puntare un calciatore diverso dai due suddetti esterni. L’ideale sarebbe un mancino con maggiore senso del gol ed imprevedibilità, con caratteristiche differenti da quelle del brasiliano ex Crotone e del giovane belga.

Obiettivo Isaksen: il danese fa impazzire Maldini

Un nome sul taccuino di Paolo Maldini e Ricky Massara già ci sarebbe. Quello di Gustav Isaksen, talento danese classe 2001, scoperto grazie alle strepitose prestazioni in Europa League.

L’ala del Midtjylland sta spopolando nella competizione europea. Dopo aver punito la Lazio qualche settimana fa con una prestazione memorabile, Isaksen si è ripetuto anche ieri punendo il Feyenoord nel 2-2 interno.

isaksen
Gustav Isaksen (foto Instagram)

Le qualità di Isaksen sono sotto gli occhi di tutti. Talento puro, rapidità palla al piede e ottimo senso del gol. Non a caso ha già messo a segno 6 reti ufficiali in stagione più un paio di assist decisivi.

Il Milan potrebbe seriamente provarci a gennaio, anche se il Midtjylland è un osso duro. La scorsa estate Maldini provò ad imbastire una trattativa coi danesi per il mediano Onyedika (oggi al Bruges) senza riuscire a strappare una risposta positiva. Isaksen però sulla carta rappresenta un elemento ideale per il gioco di mister Pioli e per le mancanze del Milan attuale.