Calhanoglu, l’Inter fa retromarcia: cosa è successo

L’Inter aveva punzecchiato il Milan sui social network dopo la vittoria in Supercoppa Italiana: protagonista dell’episodio Calhanoglu.

Dopo aver perso lo Scudetto nella scorsa stagione, l’Inter si è presa una piccola rivincita vincendo la Supercoppa Italiana contro il Milan. Due competizioni non paragonabili, ma è normale che vincere un derby crei grande soddisfazione.

Calhanoglu Inter Twitter
Inter Twitter, retromarcia dopo il post su Calhanoglu – MilanLive.it

La squadra di Simone Inzaghi ha vinto 3-0 nel match disputato a Riyad e ciò ha inevitabilmente caricato l’ambiente nerazzurro. Nessuno si aspettava un dominio e un risultato del genere. Purtroppo, i campioni d’Italia non si sono presentati in Arabia Saudita nella migliore condizione mentale e hanno giocato male.

Uno dei più contenti della vittoria è stato Hakan Calhanoglu, ex giocatore rossonero che aveva un motivo personale forte per battere la sua ex squadra. Infatti, nei festeggiamenti per lo Scudetto, alcuni di quelli che erano suoi compagni hanno intonato cori offensivi nei suoi confronti. Se lo è legato al dito.

Calhanoglu, la mossa dell’Inter su Twitter

Calhanoglu nel post-partita ha rilasciato dichiarazioni molto dirette: “Sono sempre stato zitto – ha detto a Sportmediaset – ma per me è stato pesante vedere cose che non mi aspettavo. Devono avere rispetto. È il karma, tutto torna, abbiamo fatto tre gol e li abbiamo mandati a casa. Li abbiamo mangiati, c’è poco da dire“.

Inter Twitter Calhanoglu
Lo sfottò dell’Inter al Milan su Twitter – MilanLive.it

A mettere ulteriore benzina sul fuoco ci aveva pensato il profilo Twitter inglese dell’Inter, che aveva pubblicato una foto del centrocampista turco scrivendo “Sì, abbiamo davvero ingaggiato Calhanoglu a titolo gratuito“. Qualcuno ha voluto ricordare che il calciatore si era trasferito nella Milano nerazzurra a parametro zero, dopo aver scelto di non rinnovare con il Milan.

Uno sfottò un po’ insolito da parte di un club, considerando anche i buoni rapporti tra le due rivali a livello societario. Ad ogni modo, quel tweet è stato cancellato. Ormai è troppo tardi per la retromarcia, tanti lo hanno visto e se lo ricorderanno.