De Ketelaere, Pioli rivela: “Non l’ho mai visto così”

Pioli ha parlato di De Ketelaere nella conferenza alla vigilia di Milan-Atalanta: il mister rossonero crede fortemente nel ragazzo.

Al Milan ci si aspettava sicuramente di più da Charles De Ketelaere, che finora non è riuscito a incidere particolarmente. Dopo un avvio incoraggiante, il belga si è un po’ perso e ha ancora messo a segno un gol.

De Ketelaere Pioli
De Ketelaere, la rivelazione di Pioli – MilanLive.it

Ultimamente l’ex Club Brugge ha avuto più di un’occasione per timbrare il cartellino, però non ce l’ha fatta. Tutti pensano che, una volta sbloccatosi a livello realizzativo, ci sarà la svolta definitiva. Questione di poco tempo, speriamo.

Il suo obiettivo è riprendersi il posto da titolare, che adesso appartiene a Brahim Diaz. È fondamentale che si faccia trovare pronto appena il mister lo chiama in causa. Nelle ultime partite si sono visti alcuni segnali positivi, però può e deve fare di più. Il potenziale non gli manca e deve riuscire a metterlo in campo.

Pioli esalta De Ketelaere: svolta vicina?

Stefano Pioli nella conferenza stampa di oggi è stato interpellato anche su De Ketelaere e ha confermato di credere molto nel belga: “Ho parlato molto con lui in questi mesi. È giovane e si sta inserendo in un sistema differente. Mai come in queste ultime settimane lo sto vedendo deciso, convinto, bene sia mentalmente sia fisicamente. Ci ha messo più tempo di quanto ci aspettassimo, però sta bene. Non è solo un bravo ragazzo, con quelli ci vado a mangiare la pizza. Noi vogliamo vincere le partite e lui ce le farà vincere“.

De Ketelaere Pioli
De Ketelaere, la rivelazione di Pioli – MilanLive.it

Pioli non ha dubbi sul fatto che Charles sia destinato a esplodere. Vede segnali incoraggianti da parte sua e pensa che la svolta sia vicina. A livello mentale non lo ha mai visto così brillante come nell’ultimo periodo e questo fa ben sperare.

Al tecnico del Milan è stato domandato anche della posizione in campo del giocatore: “Può giocare sia sul centrodestra sia sul centrosinistra. Nel Club Brugge svariava a destra e a sinistra, lavorava sotto la punta e l’abbiamo studiato bene prima di prenderlo. I suoi tiri  e le occasioni stanno aumentando. Il gol arriverà, probabilmente il primo sarà fortunoso… Poi andrà meglio“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)