Niang e Mexes (getty images)
Niang e Mexes (getty images)

Come riferito ieri da Gazzetta TV, a breve si conoscerà il futuro del talento francese M’Baye Niang, che dal 1 giugno rientrerà ufficialmente al Milan dopo il prestito semestrale e secco con il Genoa. La stagione del classe ’94 in realtà è già finita da qualche giorno, visto che si è dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico al menisco in Belgio dal prof. Martens.

 

Niang ha sempre detto di essersi trovato al top in maglia genoana e di ambire ad un ritorno in Liguria anche nella prossima stagione. Lo stesso Milan è indeciso sul da farsi, visto che in casa rossonera sono impressionati dai progressi fatti in questi mesi, ma Niang non è ancora considerato una priorità, un elemento sul quale ripartire e puntare ciecamente in vista del futuro.

 

L’agente dell’attaccante è intanto sbarcato a Milano ed a breve discuterà con il club del futuro di Niang; non solo Genoa come possibile approdo estivo, visto che sull’ex Montpellier sono forti i pressing dell’Udinese, che lo prenderebbe volentieri anche in prestito, e degli inglesi del West Ham già pronti ad un’offerta onerosa per il cartellino del ventunenne talento d’oltralpe.

 

Redazione MilanLive.it