Mino Raiola (Getty Images)
Mino Raiola (Getty Images)

Nella giornata di ieri i media turchi avevano diffuso alcune dichiarazioni di Mino Raiola riguardanti il forte interesse manifestato dal Galatasaray per Zlatan Ibrahimovic. L’agente già tramite La Gazzetta dello Sport aveva fatto sapere di non aver parlato di questo argomento, ma oggi attraverso il suo profilo ufficiale presente su Twitter ha voluto ulteriormente smentire: “Non ho mai parlato a qualche giornalista turco di Zlatan nella mia vita. quelle che girano sono bugie. Io non parlo, loro inventano“. Successivamente in un altro tweet ha aggiunto: “Mai incontrato il Galatasaray per Zlatan“.

 

Il noto procuratore italo-olandese chiarisce una volta per tutte la situazione. Dell’interesse del Galatasaray si è parlato più volte, ma il presidente del club poco tempo fa aveva fatto sapere che il 33enne centravanti svedese era troppo costoso e che dunque non era un obiettivo concreto. Parole di facciata secondo alcuni, realistiche per altri. Di fatto Ibrahimovic è ancora un giocatore del Paris Saint Germain ed ha un contratto fino a giugno 2016. Lui vorrebbe prolungarlo vedendosi riconosciuto anche un aumento di stipendio, ma i vertici della dirigenza parigina ci stanno riflettendo e pare che preferiscano tenerlo un altro anno in Francia per poi farlo approdare in Qatar nell’Al Sadd e successivamente nella MLS statunitense per vestire la maglia del Miami. In entrambe le realtà c’è di mezzo lo sceicco qatariota Al Thani, proprietario del PSG oltre che dell’Al Sadd e socio della futura franchigia della Florida. Il Milan attende segnali, sperando che Ibra spinga per andarsene e tornare a Milanello.

 

 

Redazione MilanLive.it

 


Vota per Milanlive.it su Blog dell’Anno