Juraj Kucka (getty images)
Juraj Kucka (getty images)

Un grande classico dell’estate rossonera: l’affare con il Genoa, che sia in entrata o in uscita. Alla fine Adriano Galliani ed Enrico Preziosi, amici da tempo, nonostante gli screzi dopo il fallimento iniziale della trattativa per Andrea Bertolacci si sono chiariti ed in pochissime ore hanno messo in piedi e concluso il passaggio di Juraj Kucka dalla Liguria al Milan, per una cifra vicina ai 3 milioni di euro.

 

La notizia, riportata oggi dalla Gazzetta dello Sport, è spuntata fuori ieri pomeriggio a sorpresa. Un’idea nata nella testa di Galliani improvvisamente, anche se il calciatore 28enne di origine slovacca era già stato seguito in passato fortemente dai diavoli. Promesso sposo dei turchi del Bursaspor, Kucka è stato contattato dal Milan ieri dopo pranzo, con i rossoneri che sono dunque passati in pole presentando al Genoa una proposta migliore.

 

Dopo le suggestioni per Roberto Soriano o Asier Illarramendi, entrambi dati molto vicini al Milan nelle scorse settimane, il club di via Aldo Rossi vira in maniera concreta su questo centrocampista tuttofare, pupillo di mister Gasperini proprio a causa della sua duttilità tattica. E’ un mediano alto e forte fisicamente, che sa costruire l’azione ma anche interrompere quella avversaria. Nel Genoa ha fatto anche la seconda punta e il terzino all’occorrenza. Sinisa Mihajlovic ha detto di sì all’operazione, che si concluderà ad ore con visite mediche e firma sul contratto triennale.

 

Redazione MilanLive.it