Keisuke Honda
Keisuke Honda (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Lo ripetiamo ormai da settimane che in casa rossonera nel mese di gennaio ci potrebbe essere una mini-rivoluzione se avverranno alcune cessioni di giocatori ormai messi ai margini da Sinisa Mihajlovic. Il serbo ha fatto intendere che tanti elementi non sono all’altezza e che non sono a lui graditi. L’allenatore del Milan ha capito su quali può contare e ha una lista ben precisa di coloro che invece possono andarsene senza alcun rimpianto. Cedere non sarà facile, soprattutto visto che ci sono calciatori che guadagnano cifre spropositate rispetto al loro reale valore e dunque i potenziali acquirenti fuggono quando vengono fatte richieste economiche eccessive. Ma Adriano Galliani è convinto di poter concludere qualche affare.

Calciomercato Milan, ecco alcune possibili cessioni

Il Corriere dello Sport oggi mette in evidenza il fatto che Keisuke Honda è ormai ai margini del progetto di Mihajlovic e tempo addietro non ha nascosto il suo fastidio per questa situazione. Il passaggio al modulo 4-4-2 non lo agevola e per questo motivo il giapponese sta seriamente pensando di lasciare Milanello già a gennaio. Da Casa Milan era trapelato che l’ex CSKA Mosca sarebbe rimasto almeno fino al termine della stagione, probabilmente per motivi legati soprattutto alla sua importanza dal punto di vista commerciale, ma di fronte ad una richiesta esplicita di cessione lo scenario può cambiare. Una possibile destinazione di Honda è la Premier League, dove sarebbero Everton, Tottenham e West Ham le società maggiormente interessate. Il club di via Aldo Rossi potrebbe mettere a segno una plusvalenza di 7-8 milioni di euro visto che il calciatore arrivò a parametro zero nel gennaio 2014.

Sempre il Corriere dello Sport ha poi confermato l’interesse del Genoa per Cristian Zapata, Rodrigo Ely e Suso. Enrico Preziosi avrebbe chiesto all’amico Galliani la loro disponibilità da gennaio. Il colombiano va in scadenza a giugno 2016, dunque il Milan deve decidere se venderlo subito o tentare la via del rinnovo per non perderlo gratuitamente. L’italo-brasiliano da tempo non gioca e non a caso si parla di un nuovo prestito (era emersa l’ipotesi Cesena). Infine c’è lo spagnolo ex Liverpool dato per sicuro partente, ma oltre al club ligure ci sono anche altri della Liga interessati.

 

Redazione MilanLive.it