Marten de Roon
Marten de Roon (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non è più un segreto l’interesse del Milan per Marten de Roon, centrocampista dell’Atalanta rivelazione in questa prima parte di stagione. Tolta la brutta prestazione offerta nell’ultima partita del 2015 contro il Napoli, l’olandese ha dimostrato di avere ottime doti sia tecniche che fisiche: bravo nella fase d’interdizione e una buona qualità nello smistamento del gioco. Un mediano-regista classico, insomma, arrivato a Bergamo in estate dall’Heerenveen e con un passato nelle giovanili del Feyenoord. I rossoneri, in cerca di un centrocampista, lo seguono da tempo. E la chiave per sbloccare la trattativa potrebbe essere José Mauri.

Calciomercato Milan: Mauri-De Roon, destini incrociati

L’italo-argentino sperava in un’avventura totalmente diversa: arrivato dal Parma a parametro zero e con grandi aspettative, Mauri ha racimolato poche presenze e nell’ultima, in Coppa Italia contro il Crotone, non è apparso brillante nelle giocate. Ma il ragazzo di stoffa ne ha, ma ha assolutamente bisogno di giocare con continuità e mettere minuti nelle gambe. Il Milan vorrebbe darlo via in prestito, ma come rivelato recentemente da Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa, potrebbe anche restare in rossonero.

Dino Zampacorta, agente del calciatore, ha rivelato che, da parte della società di via Aldo Rossi, non c’era stata alcuna comunicazione. Ma probabilmente lui e il suo assistito stanno cominciando a guardarsi intorno. Secondo Sportmediaset, su Mauri c’è mezza Serie A: piace al Bologna, dove ritroverebbe Roberto Donadoni, Chievo e Genoa, oltre all’Hellas Verona.

Ma è forte anche l’interesse dell’Atalanta. L’ex Parma è nel mirino degli orobici già dall’estate. Adriano Galliani, dunque, potrebbe avanzare una proposta di scambio con De Roon più un eventuale conguaglio economico da parte dei rossoneri. Ma i nerazzurri non hanno alcuna intenzione di cedere il loro gioiello nella sessione di gennaio, anche per non rompere gli equilibri tattici trovati e curati da Edoardo Reja. In questo caso, l’amministratore delegato rossonero tenterà si strappare un’opzione sull’olandese per giugno mandando ora in prestito Mauri.

 

Redazione MilanLive.it