nigel de jong
Nigel de Jong in azione (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Luiz Adriano è la prima ma non ultima cessione del Milan. Adriano Galliani ha bisogno di sfoltire la rosa di Sinisa Mihajlovic e accontentare gli esuberi. Fra questi c’è anche Nigel de Jong, che ha ormai perso il ruolo da titolare, chiuso da Riccardo Montolivo, Juraj Kucka e Andrea Bertolacci. L’olandese, che ha firmato il rinnovo di contratto con i rossoneri in estate, vuole intraprendere una nuova avventura, magari in Premier League, dove ha già giocato grazie all’esperienza con il Manchester City. Rifiutate, invece, alcune proposte interessanti dalla Bundesliga.

Su De Jong c’è principalmente lo Swansea, mentre il Leicester si è un po’ defilato. A confermarlo è l’offerta dei Foxes per Tino-Sven Susic, 23enne centrocampista dell’Hajduk Spalato, che piace molto anche in casa rossonera. Claudio Ranieri, allenatore del club inglese, secondo quanto riportato dal Mirror, sarebbe disposto a sborsare 3,7 milioni di sterline per acquistare il bosniaco. Susic vuole andare in Premier e con la maglia del Leicester può fin da subito sognare in grande.

Si fa ancora più complicata, dunque, la cessione di De Jong. L’ipotesi Swansea resta comunque viva: i gallesi hanno bisogno di un centrocampista, soprattutto dopo la cessione di Jonjo Shelvey al Newcastle. Non è però da escludere un possibile futuro in MLS per l’ex Ajax: non è una novità, infatti, l’interesse dei Los Angeles Galaxy.

 

Redazione MilanLive.it