Jack Ma
Jack Ma – Alibaba Group (©Getty Images)

Negli ultimi giorni si è fatto un gran parlare della possibilità che fosse Jack Ma con il suo Alibaba Group il principale investitore cinese intenzionato ad acquistare la maggioranza delle quote del Milan. Dalla Cina l’azienda si è trincerata dietro a un ‘No comment’.

Ma intanto il noto miliardario tramite Weibo, la versione cinese di Twitter, ha fatto dell’ironia riguardante le recenti indiscrezioni emerse: “È il Milan nella città italiana di Milano?“.

Intanto Fu Yixiang, vice-presidente della Camera di Commercio Italo-Cinese, ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha raccontato un aneddoto: “Ricordo ancora una domanda che feci a Jack Ma tempo fa: volevo convincerlo a prendere una quota del Milan. Mi disse ‘scusa Fu, a cosa mi serve? Un anno e mezzo fa glielo chiesi, più o meno. Oggi magari ha cambiato idea, non so, io parlo per quel che mi riguarda“.

C’è chi continua a scrivere che l’Alibaba Group sia interessato al club rossonero, ma l’unico miliardario cinese dal quale non sono giunte smentite finora è Robin Li, il fondatore del motore di ricerca Baidu. Se, per esempio, l’Hutchison Whampoa ci ha risposto di non avere alcun interesse. Da lui non sono giunte notizie in merito alle indiscrezioni circolate. Stesso discorso per l’Evergrande Real Estate Group.

 

 

Redazione MilanLive.it