Tom Cleverley Juan Manuel Iturbe
Tom Cleverley e Juan Manuel Iturbe (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANJuan Manuel Iturbe nel corso della stagione disputata all’Hellas Verona sembrava avere le qualità per diventare un grande giocatore. Come esterno d’attacco era veloce, abile nel dribbling, aveva un discreto feeling con il gol e con gli assist ai compagni. Un potenziale enorme che in maglia gialloblu si era intravisto dopo un’esperienza negativa al Porto. Subito si fiondarono su di lui club importanti e a spuntarla fu la Roma, spendendo circa 25 milioni di euro.

Il talento paraguayano, nato però in Argentina, nella capitale non è riuscito a ripetere le buone prestazioni di Verona. Le giocate che gli venivano semplici, sono diventate complicate e con il tempo ha perso fiducia in se stesso. Il prestito al Bournemouth a gennaio sembrava poterlo rilanciare, ma ha fallito anche lì.

Calciomercato Milan, Iturbe obiettivo rossonero?

Adesso ci si interroga su quello che sarà il futuro di Iturbe. Il Bournemouth non riscatterà il suo cartellino, sia perché il giocatore non ha praticamente giocato (4 presenze tra Premier League e FA Cup) e sia perché la cifra (20 milioni) è decisamente elevata. Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma, ha già detto che il ragazzo farà ritorno a Trigoria e successivamente verranno valutate le proposte che arriveranno. L’entourage del classe 1993 è già al lavoro per trovare una nuova sistemazione.

Secondo quanto rivelato da calciomercato.com, il Milan potrebbe farsi avanti per Iturbe in estate. Già ai tempi del Verona i rossoneri manifestarono interesse per lui, ma non avevano il denaro per poterne acquistare il cartellino. Silvio Berlusconi poco tempo fa ha dichiarato di apprezzarlo molto come calciatore e di essere tentato dal rilanciarlo a Milano. Il presidente ha un debole per l’ex Porto e potrebbe chiedere ad Adriano Galliani di fare un sondaggio con la Roma per capire se ci sono dei margini di trattativa per fare un’operazione a condizioni vantaggiose, considerando che le quotazioni del paraguayano al momento sono in caduta libera.

Tatticamente, però, Iturbe non è granché collocabile nel modulo 4-3-1-2 che Berlusconi pretende dall’allenatore. Se invece si tornasse al 4-3-3, si metterebbe il giocatore in una condizione migliore. Non dimentichiamo che tra Milan e Roma c’è ancora in ballo il riscatto di Stephan El Shaarawy. Sabatini ha già detto di voler riscattare il Faraone, ma potrebbe cercare di imbastire un affare che comprenda pure l’esterno ora in prestito al Bournemouth.

 

Redazione MilanLive.it