Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La squadra di Vincenzo Montella in questo inizio di stagione di Serie A. E i gioielli che si stanno mettendo in vetrina cominciano a fare gola a diverse società estere.

Si parla spesso di Gianluigi Donnarumma, che ormai non è più una sorpresa nonostante abbia solamente 17 anni. Ieri in serata è emerso che il Manchester City si è fatto avanti per lui. Su Gigio anche altri club importanti hanno messo gli occhi. Il Milan, però, intende blindarlo appena compirà 18 anni (a febbraio) e potrà firmare un contratto pluriennale. E pure Manuel Locatelli comincia a fare gola all’estero.

Calciomercato Milan, sirene estere per Suso e Romagnoli

Oggi il Corriere dello Sport scrive che la crescita di Suso non è passata inosservata fuori dai confini italiani. In Premier League la sua valutazione viene considerata attorno ai 20 milioni di euro. E in Germania il Borussia Dortmund sembra che stia seguendo l’esterno offensivo del Milan. Pagato solamente 200 mila euro, lo spagnolo adesso ha un prezzo decisamente superiore e rappresenta una plusvalenza per il club rossonero. Ovviamente non c’è alcuna volontà di cederlo al momento. Anzi, è probabile che si discuta di rinnovo tra un po’.

E all’estero piace sempre molto anche Alessio Romagnoli, che ha nel Chelsea il suo maggiore estimatore. Pare che i Blues siano disposti a mettere sul piatto 60 milioni per acquistare i numero 13 della squadra di Montella. Antonio Conte lo ha inserito nella lista degli obiettivi. In estate un primo assalto era stato respinto, vedremo a gennaio cosa succederà. Ma la sensazione è che l’ex Roma resterà a Milanello.

Difficile che i nuovi proprietari cinesi del Milan si presentino vendendo i pezzi pregiati. Sarebbe una mossa generatrice di critiche e polemiche da parte della tifoseria, soprattutto se in entrata non dovessero esserci colpi di rilievo. E’ comunque importante fare in modo che i migliori elementi della rosa vengano blindati e messi al centro del progetto.

 

Redazione MilanLive.it