Bandiera Cina
(©Getty Images)

MILAN NEWSSilvio Berlusconi ieri a San Siro nel pre-partita Milan-Inter ha detto che non sarebbe stato l’ultimo derby da presidente. Parole che hanno scatenato diverse interpretazioni.

C’è chi le ha lette come un’ammissione delle difficoltà di chiudere l’operazione di cessione del club ai cinesi. E chi, invece, ha ricordato che comunque in caso di vendita lui dovrebbe restare presidente onorario. Pertanto quello di ieri sera non sarebbe l’ultimo Milan-Inter nella carica che tuttora possiede.

Il Corriere della Sera stamane conferma che le autorizzazioni da Pechino per lo sblocco dei 420 milioni di euro dai conti del fondo cinese a quelli di Fininvest non sono ancora arrivate. Però è ancora tra le opzioni di Sino-Europe Sports quella di ricorrere a una fideiussione da parte di una banca europea, così da poter chiudere l’operazione. Questo è stato definito ‘piano B’.

Intanto non bisogna dimenticare che i cinesi tramite un comunicato ufficiale hanno di recente annunciato che il closing avverrà il 13 dicembre. Quindi è difficile pensare che si siano esposti senza essere certi di rispettare il termine. Nonostante ciò, continuano ad emergere indiscrezioni che parlano di ritardi nelle autorizzazioni e voci su un possibile rinvio del closing stesso. I tifosi del Milan sperano che la vicenda venga chiusa, positivamente, nella data stabilita. E pure Berlusconi in nottata si è espresso sulla stessa linea.

 

Redazione MilanLive.it