Massimo Ambrosini
Massimo Ambrosini

MILAN NEWS –  La cessione del Milan alla cordata cinese è sempre più vicina. Più voci, compresa quella di Silvio Berlusconi, hanno confermato la data del closing: 13 dicembre. Ma nonostante questo, continuano a venire fuori indiscrezioni che non fanno altro che alimentare i dubbi dei tifosi e degli addetti ai lavori. L’ultima, in ordine di tempo, rivela di un incontro fra il presidente rossonero e Mr. Bee Teachaubol ad Arcore per un ultimo disperato tentativo di rientrare in corsa per l’acquisizione club di via Aldo Rossi (o comunque una parte di percentuali) da parte del broker thailandese.

Insomma, c’è ancora tanto caos in merito. Massimo Ambrosini, a Sky Sport, ha provato a fare il punto della situazione: “E’ tutto intricato, in pochi conoscono la verità. Berlusconi ha confermato, ma ha anche detto di non esserne felice. Quello che so è che il presidente ha ha reso grande il Milan e questa è stata una decisione molto sofferta. Siamo in attesa della fine del tutto per avere un quadro più chiaro“.

Tra l’altro, se tutto dovesse andare a buon fine, l’ex centrocampista potrebbe non essere estraneo al progetto della nuova proprietà. Marco Fassone, come si sa da tempo, è in cerca di un ex grande calciatore da inserire nella società, insieme a lui e a Massimiliano Mirabelli (nominato qualche mese fa direttore sportivo). Dopo il rifiuto di Paolo Maldini, quella di Ambrosini resta un’ipotesi molto accreditata. Recenti voci raccontano di contatti fra lui e il futuro amministratore delegato per discuterne.

 

Redazione MilanLive.it