Home Calciomercato Milan Milan-Deulofeu, l’Everton chiede l’obbligo di riscatto

Milan-Deulofeu, l’Everton chiede l’obbligo di riscatto

Gerard Deulofeu
Gerard Deulofeu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’unico obiettivo in entrata del club rossonero è ormai noto: si tratta di Gerard Deulofeu, esterno destro d’attacco spagnolo classe 1994 attualmente in forza all’Everton.

Il calciatore non rientra più nei piani del tecnico Ronald Koeman, che anche ieri contro il Manchester City lo ha mandato in tribuna per la terza partita consecutiva. La trattativa è ancora in una fase di stallo. Adriano Galliani ha ammesso pubblicamente di puntare sul suo arrivo: proposto un prestito secco al club, anche se il Milan sarebbe eventualmente disposto ad inserire l’opzione del diritto di riscatto. Si attende ancora la risposta del club, che secondo indiscrezioni potrebbe arrivare già nella giornata di domani.

Calciomercato Milan, due concorrenti per Deulofeu: l’Everton chiede l’obbligo di riscatto

Deulofeu, stando a quanto emerso in questi giorni, gradirebbe la destinazione rossonero. Ma attenzione perché nelle ultime ore si parla dell’interesse di altre due squadre: si tratta di Middlesbrough e Celta Vigo. Permanenza in Premier League, ritorno in Liga dopo l’esperienza al Barcellona o nuova avventura in Serie A: tre opzioni da valutare. Anche l’Everton vorrebbe capire meglio la situazione. Secondo quanto scrivono i colleghi del Corriere dello Sport, gli spagnoli avrebbero proposto un semplice prestito, mentre gli inglesi sarebbero disposti ad acquistare il cartellino a titolo definitivo già durante questa sessione di mercato. Qualora fossero confermato tali indiscrezioni, l’insidia del Boro potrebbe mettere in seria discussione la riuscita dell’affare tra Toffees e rossoneri.

Concorrenza che però non sembra preoccupare il Milan, in quanto il calciatore gradirebbe maggiormente l’arrivo in Italia. Galliani non può spostarsi dall’attuale proposta di prestito avanzata, in quanto il mercato è economicamente bloccato. Il blasone e gli obiettivi futuri del club rossonero sono sicuramente maggiori delle squadre sopracitate e questo resta il principale punto a favore.

L’incognita al momento è sempre la stessa: la volontà dell’Everton di lasciar partire o meno il proprio attaccante. Secondo quanto scrive Gazzetta.it, gli inglesi potrebbero convincersi a cedere il proprio calciatore qualora venisse inserito l’obbligo di riscatto. Opzione che richiederà sicuramente l’approvazione di Fassone, in quanto un’eventuale riscatto ricadrebbe economicamente sulla sua futura gestione qualora fosse confermato il closing a marzo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it