Silvio Berlusconi Yonghong Li Han Li
Silvio Berlusconi, Han Li e Yonghong Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – Sono giorni cruciali per il futuro societario del club di via Aldo Rossi. La Gazzetta dello Sport oggi scrive che non prima di venerdì 10 marzo Fininvest riceverà da Sino-Europe Sports 100 milioni di euro a titolo di caparra, la terza da agosto ad oggi, per potersi garantire più tempo per giungere al closing.

Contestualmente al versamento di questo denaro potrà essere firmato il nuovo accordo tra le parti. Il contratto è stato rinnovato ed è oggetto di discussione in questo momento. Ci sono alcuni aspetti su cui serve trovare l’intesa. Ma venerdì dovrebbe essere il giorno del nuovo bonifico dei cinesi e delle firme. Nonostante la frenata dei giorni precedenti al 3 marzo, quello indicato per il closing, sembra ci sia la volontà comune di fare di tutto affinché l’operazione vada in porto. SES, come fatto intendere in una recente nota ufficiale, si sta impegnando per acquistare il Milan e dalle parole di Silvio Berlusconi a Il Tempo si comprende che il presidente ha ancor fiducia in questi acquirenti.

C’è la disponibilità ad attendere i cinesi fino a venerdì, anche se La Gazzetta dello Sport non esclude uno slittamento fino a lunedì massimo. Con altri 100 milioni Fininvest sarebbe più sicura delle intenzioni dei cinesi di giungere al tanto atteso closing e della loro solidità. Trapelano sensazioni positive, però questo è un momento dei fatti e non delle sensazioni e delle voci. La vicenda ha assunto dei contorni per certi versi imbarazzanti e sarebbe ora che le parti facessero chiarezza. Invece, per adesso la holding di via Paleocapa tace e la nota di SES non ha certamente chiarito lo scenario.

 

Redazione MilanLive.it