Milan » calciomercato milan » Gazzetta – Milan attento, c’è l’Atletico sulle tracce di Suso

Gazzetta – Milan attento, c’è l’Atletico sulle tracce di Suso

Suso

Suso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questo momento storico, non particolarmente florido dal punto di vista economico, il Milan può vantare in rosa due dei talenti spagnoli più interessanti e giovani: Jesus Suso e Gerard Deulofeu, con quest’ultimo che ieri ha anche ricevuto la chiamata della Nazionale maggiore.

Il rischio però è che a giugno i due iberici possano separarsi: Deulofeu è in prestito dall’Everton e riscattarlo non sarà facile per i rossoneri, mentre Suso sta cominciando ad avere importanti corteggiatori dal punto di vista internazionale. Novità in tal senso arrivano dalla Gazzetta dello Sport di oggi che lancia indiscrezioni di certo non piacevoli per i tifosi del Milan.

Calciomercato Milan, l’Atletico è sulle tracce di Suso

Secondo quanto riporta oggi la ‘rosea’ varie società sembrano aver messo nel mirino Suso, classe 1993, calciatore di grande talento che grazie alle esperienze prima al Genoa (in prestito) poi nel Milan in questa stagione è sembrato crescere molto, diventando uno dei calciatori più determinanti della squadra di Vincenzo Montella. Le reti segnate a Napoli e Inter oltre alla splendida prova contro la Juventus in finale di Supercoppa ne hanno aumentato prestigio e valore.

La società che più di tutte sembra averlo puntato è l’Atletico Madrid di Diego Simeone, alla ricerca sempre di talenti di qualità assoluta per rinforzare la propria rosa in vista della prossima Champions League. Nessun contatto finora tra le parti, ma la certezza che Suso ai ‘colchoneros’ piaccia non poco. Si era vociferato anche di interessi di Tottenham e Juventus che però non trovano riscontro. Il serio rischio di perderlo per il Milan passa anche dal rinnovo contrattuale promesso allo spagnolo, ma che ancora non trova conferme ne’ soluzioni concrete: la fase di stallo societaria non sembra aiutare tale trattativa e Suso potrebbe cominciare a guardarsi attorno, a meno che la ‘vecchia’ dirigenza non si muova in anticipo e prepari il nuovo contratto al numero 8 rossonero.

 

Redazione MilanLive.it