Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo la sconfitta clamorosa contro l’Empoli di due domeniche fa, si è superato il limite delle “proteste” contro un giocatore: una frangia di “tifosi” ha aggredito Mattia De Sciglio all’uscita di San Siro. Al centro delle accuse ci sarebbe la sua presunta volontà di non rinnovare il contratto con il Milan in scadenza nel giugno 2018.

Il calciatore non ha mai parlato direttamente, anche se ci sono stati degli incontri con Massimiliano Mirabelli. Vincenzo Montella però, ancora una volta, ha difeso il proprio calciatore.  Domani sera contro la Roma è molto probabile che lo schieri nuovamente da titolare e con tanto di fascia di capitano al braccio. Oggi il tecnico in conferenza stampa si è così espresso: “Ha la nostra stima, ha attraversato un momento poco positivo e lui è uno molto sensibile. Mi aspetto che i tifosi incoraggino tutti i giocatori per tutta la partita. Mi auguro che avvenga una tregua. Spero non ci sia un clima ostile nei suoi riguardi. Poi a fine stagione decideremo cosa fare con lui. Ma intanto chiedo di sostenere lui e gli altri ragazzi”.

Vedremo domani sera quale sarà l’accoglienza del pubblico di San Siro e la reazione ad un suo eventuale errore durante la partita. Sicuramente Montella non sbaglia nel difendere il giocare e nel pretendere che lui e tutta la squadra siano sostenuti durante le partite. Con De Sciglio si è andati un po’ oltre quelle che sono le accettabili critiche e i fischi.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it