Luiz Gustavo Alexander Esswein
Luiz Gustavo vs Alexander Esswein(©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nella giornata di ieri sono emerse importanti novità sui prossimi obiettivi di mercato di Massimiliano Mirabelli. Gli occhi del direttore sportivo rossonero si sarebbero spostati su due giocatori del Wolfsburg: del presunto accordo con il terzino sinistro Ricardo Rodriguez abbiamo già ampiamente parlato, mentre giungono novità per quanto concerne Luiz Gustavo.

Il nazionale brasiliano compirà 30 anni il prossimo luglio e la sua esperienza potrebbe essere utile al centrocampo rossonero. Il giocatore è stato nel mirino, tra le altre, anche di Juventus e Inter. Adesso potrebbe essere un rinforzo tutt’altro che da sottovalutare per il Milan del futuro. Secondo i colleghi di Tmw.com però la pista che porta al sudamericano al momento sarebbe piuttosto fredda. La dirigenza milanista avrebbe posto tra le priorità un centrocampista italiano o che comunque conosce già il campionato nostrano: si aspettano novità, per esempio, sul fronte Franck Kessié.

Calciomercato Milan, solo informazioni per Luiz Gustavo: Mirabelli ha altre priorità

Ieri l’agente Roger Wittmann è stato a Casa Milan e dunque in molti stamane hanno ipotizzato l’interesse del club rossonero. Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone si sono limitati soltanto a chiedere informazioni sul costo del cartellino e sulle eventuali richieste contrattuali, ma niente è stato ancora deciso.

Il suo contratto con il club tedesco scadrà nel giugno 2018 e non sembrano esserci i presupposti per un rinnovo contrattuale. Non solo perché il Wolsfburg potrebbe rischiare la retrocessione a fine stagione, ma anche perché l’obiettivo della dirigenza tedesca sarebbe quella di puntare sui giovani. Inoltre anche le richieste economiche del brasiliano, che adesso guadagna circa 4 milioni di euro annui, non sono indifferenti. Qualora arrivasse al Milan non potrebbe pretendere cifre così alte, vista l’età: ma mai dire mai.

Vedremo nei prossimi giorni quali saranno gli obiettivi per migliorare il reparto rossonero che più necessità di rinforzi: il centrocampo appunto. Vincenzo Montella l’anno prossimo avrà bisogno di certezze: in questa stagione si è inventato José Sosa regista e ha fatto esordire anche il giovanissimo, e inesperto, Manuel Locatelli. I risultati sono stati positivi solo nella prima parte di stagione, mentre nel girone di ritorno e soprattutto in questa fase finale, stanno emergendo i grossi limiti della rosa messa insieme da Adriano Galliani la scorsa stagione.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it