Claudio Marchisio e Keita Baldé
Claudio Marchisio e Keita Baldé

CALCIOMERCATO MILAN – In questi ultimi giorni di mercato potrebbe succedere ancora di tutto, anche se superare quanto di incredibile visto finora dai tifosi rossoneri, appare davvero difficile.

Recentemente sono emerse delle indiscrezioni da più parti relativamente all’interesse del Milan per due giocatori: Keita Baldé e Claudio Marchisio. Per il primo si è parlato di un ritorno di fiamma dei rossoneri, con noi di MilanLive.it che a tal proposito eravamo stati tra i primi a riparlarne; sul secondo invece rimane ancora parecchio scetticismo, nonostante più di una redazione ha riportato la possibile voglia di lasciare i bianconeri da parte del centrocampista.

Calciomercato Milan, Marotta su Keita e Marchisio

Il direttore generale della Juventus Beppe Marotta, nel corso della presentazione di Blaise Matuidi, ha parlato tra le altre cose anche delle due situazioni di casa bianconera. La prima li riguarda più da vicino, in quanto si tratta di un loro giocatore: “Il caso Marchisio è stata una situazione montata mediaticamente. Sintomi di passaggi altrove per insoddisfazione, da parte del giocatore, non ce ne sono. La squadra incrementa il proprio livello anche a centrocampo, c’è molta concorrenza ma decide Allegri chi gioca. Marchisio non potrà giocare sempre, esattamente come gli altri compagni di reparto”. 

La volontà di Marchisio di essere ceduto non sembra (ancora) essersi manifestata. Volontà che invece sembrava chiara per Keita Baldé, che si era da tempo promesso alla Juventus. L’offerta bianconera alla Lazio non è stata ritenuta sufficiente da Claudio Lotito, soprattutto rispetto a quelle presentate da altri club tra cui il Milan. Marotta – riporta Tuttojuve.com – sembra chiudere definitivamente all’esterno ex Barcellona: Keita argomento chiuso, come Schick”. Brevi e parecchio chiare le parole del dirigente bianconero.

A questo punto i rossoneri potrebbero tentare l’assalto decisivo. Nel caso arrivasse un nuovo rilancio concreto dei rossoneri, toccherà a Keita decidere: se sposare il progetto, o aspettare che la Juve si faccia avanti nelle prossime sessioni di mercato. Se si verificasse questa seconda opzione, il senegalese rischierebbe di non giocare fino ad un’eventuale nuova chiamata juventina o di altri club. Il Milan attende il momento giusto, probabilmente entro questa settimana, per sondare nuovamente le volontà del giocatore. Anche se secondo Il Messaggero un’offerta alla Lazio è stata già recapitata.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it