Milan: tutto su Emirates, retro-sponsor e naming rights di Milanello

Sfondo Maglia Milan
Sfondo Maglia Milan

NEWS MILAN – In queste settimane si è parlato molto di sponsor in casa rossonera, sia per il lancio di Milan China a Pechino e sia per il divorzio con Adidas.

Il club è alla ricerca di sponsor per migliorare la situazione economica societaria. Qualche accordo è stato già stipulato, come quello con il marchio cinese AlpenWater e quello con un’azienda che subentrerà ad Adidas dalla stagione 2018/2019. Su quest’ultima non c’è ancora il nome, però tante indiscrezioni parlano di Puma e comunque Lorenzo Giorgetti ha parlato di accordo migliorativo.

News Milan: Emirates, retro-sponsor e naming rights di Milanello

Intanto dalle news Milan rivelate dallo stesso Giorgetti (direttore commerciale rossonero) a Calcio&Finanza risulta che il club proseguirà la propria partnership con Emirates e che non è in programma la ricerca di un retro-sponsor per la parte posteriore della maglia ufficiale.

Il contratto tra il Milan ed Emirates prevedeva la stessa clausola ‘change of control’ inserita in quello con Adidas. Essa stabilisce la possibilità di rescindere l’accordo in caso di cambio di proprietà del club senza pagare penali. La compagnia aerea di Dubai ritiene il Milan un partner importante e dunque intende proseguire fino alla scadenza del 2020, rinnovata nel 2014 da Barbara Berlusconi.

Nel bilancio rossonero 2016 l’accordo con Emirates ha fruttato 15,08 milioni di euro (12,87 milioni nel 2015) comprensivi di 1,08 milioni per premi erogati in funzione del raggiungimento di specifici risultanti sportivi (la vittoria della Supercoppa italiana contro la Juventus a dicembre 2016). Per Emirates il Milan è un asset importante per via del proprio legame con la città di Milano, che è anche uno degli scali più importanti della compagnia di Dubai.

Il marchio degli Emirati Arabi Uniti continuerà ad essere il main sponsor del Milan, apparendo sulle maglie da gara e sulle divise di allenamento. Niente retro-sponsor, dato che il club non sembra intenzionato a cercare un brand che affianchi Emirates sulle proprie divise.

Un’opportunità che invece viene presa in considerazione riguarda i naming rights di Milanello, centro sportivo rossonero che vanta grande considerazione sul piano internazionale, stando alle ricerche di mercato effettuate dall’ufficio marketing. Giorgetti a tal proposito ha spiegato: «Nell’ambito della nostra proposta commerciale stiamo preparando un format relativo a Milanello che abbia però anche contenuti che vadano oltre la semplice cessione dei naming rights».

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)