Franck Kessié e Jakub Jankto (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il club rossonero per bocca di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone ha già fatto sapere che per gennaio non sono previste operazioni in entrata, dato che la squadra è considerata già forte nonostante i risultati non soddisfacenti.

Tuttavia, non bisogna escludere a propri che il Milan possa muoversi per acquistare almeno un innesto. Se si presenterà una giusta occasione, è possibile che la dirigenza rossonera possa anche decidere di concretizzare un affare di mercato. Certamente alla squadra farebbe comodo un rinforzo per gennaio.

Calciomercato Milan: Jankto primo nome per il nuovo anno

Intanto il Corriere dello Sport quest’oggi torna a parlare con una certa sicurezza del nome ideale che rinforzerebbe il reparto di centrocampo del Milan. Si tratta di Jakub Jankto, calciatore dell’Udinese classe 1996 di origine ceca, elemento che sulla carta potrebbe rappresentare un’alternativa a Franck Kessié. Una delle mancanze della rosa milanista infatti è proprio un elemento in linea mediana che possa dare il cambio all’ivoriano ex Atalanta, con caratteristiche come corsa, fisicità e ottimi tempi di inserimento.

Qualità che per intenderci lo scorso anno aveva Juraj Kucka, passato in estate ai turchi del Trabzonspor; non è da escludere dunque che il Milan punti forte nel 2018 proprio su Jankto, a partire già dal mese di gennaio come primissimo obiettivo utile a rinforzare la rosa di Gennaro Gattuso. L’Udinese però non fa sconti: due anni fa ha ingaggiato Jankto per 8 milioni di euro dallo Slavia Praga e oggi chiede quasi tre volte tanto per lasciarlo partire. Dunque siamo attorno ai 24 milioni, non pochi.

Una cessione che non sconvolgerebbe la tifoseria friulana, dato che il rapporto con il calciatore non sembra affatto idilliaco al momento. La possibilità che il centrocampista ceco parta ci sono, anche se Chelsea e Arsenal hanno messo gli occhi su Jankto da settimane, dunque la concorrenza non manca e il giocatore gradisce molto la destinazione Premier League. Lui stesso ha dichiarato di non pensare di restare per sempre in Serie A. Vedremo se il Milan farà dei passi concreti oppure se saranno altre società a mettere le mani sul gioiello dell’Udinese.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it